Ardea: furto in un cantiere, aggredito consigliere

0
26

Aggressione a Luca Fanco, che nei giorni scorsi era salito agli onori delle cronache per i presunti brogli elettorali legati alla presentazione della Lista Eufemi. Secondo la testimonianza dello stesso consigliere, ieri mattina Fanco ha ricevuto una telefonata che lo avvisava che erano stati visti dei ladri entrare in un deposito edile dove il consigliere dietro autorizzazione del proprietario del terreno, aveva lasciato alcuni ponteggi. Insieme ad un amico Fanco si è immediatamente recato al deposito, dove ha effettivamente trovato due uomini intenti nel prelevare i ponteggi. Sempre stando al racconto di Luca Fanco, alla richiesta di spiegazioni i due hanno risposto di essere stati autorizzati da un consigliere comunale di Ardea. «Anch’io sono un consigliere comunale di Ardea», avrebbe replicato Fanco. Ma la risposta non dev’essere piaciuta, perché uno dei due uomini, prima di fuggire insieme al suo complice, lo ha colpito sul volto, all’altezza del mento. Chiamati i soccorsi, è subito intervenuta un’ambulanza del 118 che ha portato il consigliere al pronto soccorso della clinica S. Anna di Pomezia. «Sono sicuro che si tratti di un attacco politico – ha dichiarato Fanco – Stavolta mi è andata bene, ma cosa sarebbe successo se invece che al mento mi avessero colpito in testa?». Il consigliere ha presentato denuncia.

Maria Corrao