Mafai, da Zingaretti a Bonino, da Polverini a Alemanno: l’ultimo saluto alla giornalista

0
83

Centinaia di persone riempivano stamattina la Sala della Protomoteca in Campidoglio, dove si è svolta la commemorazione funebre di Miriam Mafai, la giornalista di Repubblica scomparsa lo scorso 9 aprile all'età di 86 anni.

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, l'ex presidente del Consiglio, Giuliano Amato, l'ex sindaco di Roma, Walter Veltroni, l'ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta, il vicepresidente del Senato, Emma Bonino, il giornalista Enrico Mentana, il presidente della Regione Lazio, Renata Polverina e il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

"In questi giorni – ha detto la figlia di Miriam Mafai, Sara, nel corso della cerimonia – sono state scritte cose bellissime su mia madre, che è stata una grande donna nella vita e nella morte, e anche una donna divertente. La stampa ha parlato molto della sua risata forte e sferzante, ma mia madre è stata anche una donna nascostamente romantica: sentimentale mai, ma romantica sì. Grazie a lei – ha proseguito Sara – io conosco ogni angolo di Roma, da Monteverde a piazza Bologna, da Trastevere a San Lorenzo. A dispetto di un'eccessiva concretezza, Miriam amava la poesia: trascriveva su diversi taccuini citazioni di alcuni poeti, come Giuseppe Gioacchino Belli. È stata una donna generosa e che non conosceva l'invidia. Buon viaggio mamma…".

A margine della cerimonia, il fondatore di Repubblica, Eugenio Scalfari, ha dichiarato di ricordare con affetto, tra le tante cose, "l'irriverenza di Miriam: un'irriverenza meditata, matura, non inutilmente sbarazzina". A chi gli chiedeva quale fosse il ricordo che conservasse con più piacere, Scalfari ha risposto: "ricordo quando io stavo per fondare Repubblica: lei si dimise da Paese Sera e venne di sua iniziativa, senza ancora sapere nulla di un giornale che stava nascendo e che si sarebbe potuto rivelare anche un fallimento…".

È SUCCESSO OGGI...

In 48 ore arrestati 18 pusher: mezzo chilo di droga e un bottino di...

Nelle ultime 48 ore, mirati blitz antidroga dei carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno portato all’arresto di 18 pusher scoperti in flagranza mentre spacciavano dosi di stupefacente in molte zone della Capitale. Al setaccio...

Rubano motociclo d’annata, ma vengono ripresi da una telecamera

Due fratelli romani di 29 e 35 anni sono stati scoperti e denunciati a piede libero dai carabinieri della Stazione di Cerveteri dopo aver rubato una vespa d’annata, caricandola sulla loro auto. I militari sono...

Ogni cosa al suo posto, romanzo d’esordio di Dimitri Cocciuti

Ogni cosa al suo posto è il titolo del primo romanzo di Dimitri Cocciuti che verrà presentato venerdì 1° settembre  nella Libreria “Mangiaparole” (Via Manlio Capitolino 7/9, zona Furio Camillo) e sabato 2 settembre un grande...

Canile Villa Andreina incustodito mentre un incendio lambisce le gabbie degli animali

Acilia, domenica ore 13, villa Andreina canile privato convenzionato col Comune di Roma dal mese di giugno 2014, recentemente ha anche ottenuto una proroga. I cani reclusi nella struttura, rigorosamente chiusa al pubblico, sono circa 70 di cui 6 recentemente trasferiti da Muratella oltre...

Ladispoli, divieto di uso dell’acqua potabile in due frazioni

L’amministrazione del sindaco Grando informa i cittadini che è stata emessa ordinanza di divieto di consumo per uso alimentare dell’acqua a Monteroni e Marina di San Nicola. Nella frazione di Monteroni l’analisi chimica ha rilevato...