Cavour, indiano aggredito in metro: mi diceva \”brutto straniero\”

0
40

Un insegnante indiano di circa 50 anni è stato ricoverato in ospedale per una frattura al naso procurata, durante una lite in metropolitana, da un italiano 19enne.

E' accaduto ieri pomeriggio in un vagone della metro B, all'altezza della stazione Cavour, in direzione Laurentina. L'uomo avrebbe raccontato di essere stato aggredito dal ragazzo che lo avrebbe anche appellato come "brutto straniero", ma al momento non ha presentato formale denuncia. La polizia ha ascoltato il giovane, denunciato per lesioni, che ha parlato di una lite nata dopo qualche spintone per entrare in metro. Il giovane sostiene di essere stato colpito dallo straniero alla testa e di aver a quel punto reagito. Poi, pentito, sarebbe uscito dal vagone per soccorrerlo. Al momento la polizia esclude il movente razziale.