Ex cinema Palazzo, un anno di lotta

0
37

L’occupazione dell’ex cinema Palazzo compie un anno. Domani inizia una “tre giorni” di festegiamenti. Lo storico edificio nel cuore di San Lorenzo è stato occupato il 15 aprile 2011 per evitare che fosse trasformato in un casinò. «Abbiamo raggiunto il nostro scopo » ci dicono dal quartiere «L'edificio è stato sottratto dalla speculazione e lo abbiamo riportato alla sua funzione originaria, quella culturale» rispondono gli occupanti. L'ex cineteatro in un anno ha vantato ospiti illustri del mondo della cultura e non solo. Registi, attori e intellettuali insieme agli abitanti del quartiere hanno ridato vita allo stabile, già protagonista agli inizi del'900 della scena culturale grazie a Ettore Petrolini e Romolo Balzani. Dopo l'archiviazione del mese scorso della denuncia per occupazione abusiva dell'immobile, presentata dalla società affittuaria Camene, e che vedeva indagati anche l'attrice Sabina Guzzanti e il segretario romano del Pd Marco Miccoli, ampio spazio ai festeggiamenti in piazza dei Sanniti. Si inizierà alle 17 con un'assemblea pubblica sull'autogoverno dei beni comuni. Seguiranno dj set e alle 22.00 serata dedicata alla satira, sotto la guida di Sabina Guzzanti, schierata in prima linea nella difesa dello stabile. Nuova tavola rotonda prevista sabato 14 aprile. In calendario anche una visita dedicata ai bambini, aperitivo e alle 21.30 interventi di Valerio Mastrandrea, Elio Germano e degli occupanti del Teatro Valle. Giornata conclusiva domenica 15, con pranzo in piazza e spettacolo multimediale dedicato a Vittorio Arrigoni.

Paola Filiani