Gdf sequestra beni per 32 milioni agli Anemone

0
82

Un altro colpo alla “cricca” dei grandi eventi. I finanzieri del Comando provinciale di Roma hanno eseguito, nell’ambito dell’inchiesta sui “Grandi Eventi”, un decreto di sequestro preventivo su beni per un valore complessivo di circa 32 milioni di euro per reati fiscali, appropriazione indebita e riciclaggio. Le indagini, svolte dai finanzieri del Nucleo di polizia tributaria e coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno permesso di accertare la presentazione da parte degli amministratori di alcune società del “Gruppo Anemone” (Impresa Anemone Costruzioni s.r.l. e Maddalena Sc.a.r.l.) di dichiarazioni fiscali fraudolente, alterate attraverso l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti emesse da altre imprese. Le Fiamme Gialle hanno poi passato al setaccio i conti correnti delle imprese coinvolte nelle indagini, rilevando che Luciano Anemone era riuscito a sottrarre, nel corso del2009, 20 milioni di euro dalle casse dell’Anemone Costruzioni s.r.l., quale compenso dei lavori di realizzazione delle opere destinate  a ospitare gli eventi del “G8” a La Maddalena.

Le somme erano state poi bonificate in due distinte soluzioni al nipote Daniele, che aveva girato il denaro sul conto corrente del fratello Diego, il quale attraverso ulteriori operazioni finanziarie – che hanno coinvolto anche due fiduciarie – aveva a sua volta fatto affluire l’ingente liquidità sui rapporti bancari intestati alla S.S. Romana S.r.l., giustificando fittiziamente le transazioni come aumento di capitale e finanziamento da parte dei soci. Alla famiglia Anemone sono stati contestati i reati di dichiarazione fraudolenta mediante utilizzo fatture per operazioni inesistenti, dichiarazione infedele, appropria-zione indebita aggravata e riciclaggio, ottenendo dal Gip del Tribunale di Roma l’emissione di un provvedimento di sequestro di beni immobili situati nelle province di Roma e Terni, il cui valore complessivo si aggira intorno ai 32 milioni di euro, pari al valore delle imposte evase(circa 11 milioni di euro) e delle somme sottratte dalle casse della Anemone Costruzioni S.r.l. e poi riciclate nella S.S. Romana S.r.l. (20 milioni di euro). Tra gli immobili sottoposti a sequestro figurano due palazzine facenti parte del centro sportivo “Salaria Sport Village”

È SUCCESSO OGGI...

Foto archivio

Roma nord nella morsa degli incendi: oggi 75 interventi nella Capitale

Dalle otto di stamattina alle prime ore del pomeriggio i vigili del fuoco di Roma e provincia hanno effettuato circa 75 interventi mentre altri 25 sono in attesa. Si tratta in larga parte di...
Legacoop Lazio ha scritto una lettera aperta alla sindaca Virginia Raggi per chiederle un confronto sulle recenti decisioni della Giunta (Foto Pizzi) salario accessorio

Dopo polemiche, Raggi revoca l’avviso per cda Capitale Lavoro

Raggi ci ripensa. Dopo l'attacco sferratole ieri dal centrosinistra de "le città della Metropoli" con un atto odierno la sindaca di Roma e della città metropolitana che firma come "avv. Virginia Raggi" ha revocato,...

Miss Italia, ai Castelli Romani un weekend
 dedicato alla bellezza

Un vero e proprio “weekend della bellezza castellano” è quello che partirà ufficialmente domani sera alle 21.30 da Marino dove, al Grand Hotel Helio Cabala (via Spinabella 13), si terrà la prima di due...

Oltre 4 chilometri di coda in autostrada vicino Roma per incendio: chiuso un tratto

Sull'autostrada A1 Milano-Napoli, intorno alle ore 14.30, si è resa necessaria la chiusura del tratto compreso tra Ponzano Romano e l'allacciamento con la diramazione Roma Nord in entrambe le direzioni, a causa di un...

Incidente a Roma, pedoni investiti: 3 feriti

Brutto incidente questa mattina in via di Tor de Schiavi. Due pedoni sono stati investiti da un mezzo poco dopo le nove, ma c’è anche un terzo ferito nella dinamica dell’incidente, che resta ancora tutta...