Colosseo, sit-in dei centurioni: \”Alemanno adesso dacce na mano\”

0
36

Il disegno di un gladiatore crocifisso e accanto un grosso striscione "Alemanno dacce na mano". E' in corso a piazza Santa Maria del Loreto, al lato del Vittoriano, la manifestazione autorizzata dei centurioni. "Dal 4 aprile non lavoriamo, aiutateci" e "Chi non ha peccato scagli la prima pietra" recitano alcuni cartelli esposti. I manifestanti urlano slogan come "diritto a lavoro" mentre alcuni studenti, prendendo il megafono, ripetono in coro "Siamo tutti con i centurioni".

"Vogliamo rispettare le regole, Speriamo che qualcuno ci ascolti – dice il portavoce dei centurioni David Sannino – Sono fiducioso. Abbiamo avuto nei giorni scorsi contatti con il Campidoglio e c'è stato detto che c'è la possibilità di avere un riconoscimento. Non minacciamo né ricattiamo nessuno. Chiediamo solo aiuto e di lavorare. Tra l'altro è un'attrazione per la città che il Comune ha a costo zero".

A fermarsi davanti al corteo una turista olandese che ha voluto farsi fotografare accanto ai centurioni e un autista Ncc che a raccontato: "Sabato portavo in giro per la città un gruppo ti turisti americani. Volevano fare le foto con i centurioni. Quando hanno saputo che non c'erano più al Colosseo sono rimasti delusissimi".