Roma: 15enne aiuta Polizia grazie a Gps nel tablet, 2 ladri denunciati

0
21

Sono stati denunciati dopo aver derubato un'abitazione grazie all'aiuto che un ragazzino di 15 anni ha fornito allaPolizia. E' successo a M.B., italiano di 34 anni, e a D.K., un cittadino albanese di 36 anni, rintracciati dagli agenti del Commissariato Monteverde, a Roma, tramite il Gps contenuto in un tablet, parte degli oggetti rubati.

Il ragazzini di 15 anni, infatti, mentre la madre formalizzava la denuncia per il furto subito presso la propria abitazione, si è proposto come ''baby investigatore'', per affiancare gli agenti nell' ''indagine''. Dopo aver dichiarato di essere in grado di localizzare il tablet rubatogli, esortato dagli agenti, , si è messo subito al lavoro. Il segnale Gps, attivato da remoto, ha guidato i poliziotti in zona La Storta, sulla via Cassia, dove gli agenti seguendo l'intensificarsi del segnale sono arrivati ad una casolare, una volta all'interno, hanno rinvenuto l'oggetto trafugato.

A rivelarsi decisivo e' stato un ulteriore dispositivo di localizzazione sonora che lo stesso 15enne aveva installato sul dispositivo e, ancora una volta, attivato a distanza.

L'epilogo, oltre al ritrovamento del tablet, è stato la denuncia dei due autori del furto. All'origine di tutto, il furto subito dai genitori lo scorso 22 aprile, quando l' appartamento era stato preso di mira con la sottrazione di un pc portatile e di una somma in contanti, oltre al tablet ed altri effetti personali. Il 15enne, indossato un cappellino della Polizia donato dagli agenti del Commissariato Monteverde, e nominato virtualmente poliziotto, ha ricostruito le tracce multimediali che hanno consentito di risolvere il caso.

Il tablet era stato nascosto da M.B., uno dei due autori del furto, tra il letto e la parete all'interno di una stanza dell'immobile rintracciato, che lo stesso M.B., pregiudicato aveva in uso. Sono bastate poche ore agli agenti del Commissariato Monteverde a rintracciare anche il secondo autore del furto, D.K.. I due, dopo i riscontri d'ufficio, sono stati denunciati. Tutta la refurtiva e' stata invece recuperata e riconsegnata ai proprietari. 

var WIDTH=615; var HEIGHT=70; var BGCOLOR=\”#FFFFFF\”; var HRCOLOR=\”#FFFFFF\”; var TITLE_COLOR=\”#FFA500\”; var TEXT_COLOR=\”black\”; var LINK_COLOR=\”#000080\”;