E’ bufera sul bando per i servizi sociali

0
97

Servizi sociali allo sbando nella città tiburtina. Oggi per tutta la giornata i dipendenti delle cooperative appaltatrici incroceranno le braccia e dalle 10 alle 13 saranno in presidio davanti al Comune di Tivoli. «La cosa che più preoccupa i lavoratori – dicono la Fp Cigl, Fisascat Cisl e Uil Fpl – è il fatto che il sindaco Sandro Gallotti ha ignorato la richiesta del prefetto di attivarsi per scongiurare lo sciopero».

Nessuna risposta è arrivata dal primo cittadino in merito alle preoccupazioni espresse sul bando 2012 per i servizi sociali, neanche nell’ultimo incontro quello del due aprile scorso. «E’ ora di dire la verità – incalzano dai sindacati – su un bando che nonostante il taglio dei fondi pretende di assumere 40 persone in più, oltre alle 70 già impiegate, come è possibile assumere altre persone se non riesce neppure a garantire i contratti in essere?» Sulla “questione” servizi sociali le polemiche si trascinano da mesi con interpellanze da parte della opposizione e proteste di genitori e sindacati già scesi in piazza lo scorso marzo. «E’ incredibile che il primo cittadino – continuano le associazioni di categoria – possa accettare che i lavoratori oggi in servizio debbano aver ridotto il contratto a livelli ridicoli con meno di 14 ore a settimana e con tariffe al di sotto delle tabelle ministeriali». Le gare erano state indette per aggiudicare una lunga lista di servizi. Il primo, la cui base d’asta è di 1 milione e 524 mila euro, prevede la gestione del servizio di interventi a sostegno della famiglia e dei minori, centro per la famiglia, segretariato sociale e porte sociali, servizio sociale itinerante, servizio sociale sportello decentrato di segretariato sociale, counselling socio pedagogico. Il secondo, base d’asta 4 milioni e 382mila euro, per i servizi di: assistenza domiciliare agli anziani e ai diversamente abili comunale e distrettuale, disabilità grave distrettuale, centro diurno per diversamente abili comunale, centro diurno per disagiati psichici distrettuale, assistenza riabilitativosociale ai malati psichiatrici dei piccoli comuni, emergenza caldo, inverno sicuro e anziani fragili distrettuali.

«Si tratta – concludono dai sindacati – di una vergognosa presa di posizione da parte della amministrazione comunale che nulla ha a che vedere con la qualità del servizio e le esigenze della utenza, vittima, insieme ai lavoratori, di scelte politiche assurde e incomprensibili».

Adriana Aniballi

È SUCCESSO OGGI...

Bimba morta cosenza

Tragico incidente vicino Roma: muoiono padre e figlio di soli 5 anni

Tragico scontro avvenuto lo scorso pomeriggio sulla 156 dei Monti Lepini, all'altezza del chilometro 18, nel territorio di Prossedi, al confine con Giuliano di Roma (provincia di Frosinone). A perdere la vita padre e figlio...

Amalgama, grandi opere pubbliche: nuovi casi di corruzione

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma hanno eseguito una nuova ordinanza, che dispone una misura cautelare e un sequestro preventivo di beni, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Roma...

Roma, violentissima rissa tra stranieri con cocci di bottiglia e coltelli

I Carabinieri della Stazione di Roma Piazza Dante, in servizio di Stazione Mobile, impiegati per contrastare ogni forma illegalità e degrado nella zona di piazza Vittorio, hanno arrestato tre cittadini stranieri - un pakistano,...

Via di Portonaccio e multe sulla preferenziale, Codici: «11 milioni nelle casse del Comune...

«Via di Portonaccio che dal 2 maggio 2017, si è trasformata in corsia preferenziale verso Via Tiburtina, con telecamere di sorveglianza attive 24 ore su 24, si sta rivelando una vera e propria croce...
centro commerciale Roma nord

Tivoli, in via Empolitana sarà avviata la seconda fase dei lavori

Da domani, mercoledì 26 luglio, in via Empolitana sarà avviata la seconda fase dei lavori per il rifacimento della rete idrica e della sede stradale. Terminato il tratto iniziale, la seconda fase del cantiere riguarderà...