Metro B, treno fermo a Termini: servizio rallentato

0
42

Prosegue l’odissea per i pendolari romani. Anche nel pomeriggio si è registrato un nuovo forte rallentamento nei servizi della metro B lungo la tratta Termini-Laurentina. A causarlo, l’ennesimo inconveniente tecnico a un treno fermo alla stazione Termini.

Duro il commento di Massimiliano Valeriani, consigliere del Pd a Roma: “Ancora una giornata di disagi per i passeggeri della metro B. Anche oggi, infatti, si registrano ritardi e rallentamenti su tutta la linea per problemi tecnici”. Per il consigliere, “dopo i disservizi di ieri mattina per ‘inconvenienti’ tecnici nella tratta Laurentina-Piramide, oggi è tutta la linea B ad essere in sofferenza: prima i disagi dalle 7 alle 9 e poi nel primo pomeriggio per un treno bloccato nella stazione Termini. Un’altra serie di problemi che riducono l’affidabilità e la qualità del servizio di trasporto – aggiunge Valeriani – Presenterò un’interrogazione urgente al sindaco Alemanno e all’assessore Aurigemma per sapere se tutti questi ‘inconvenienti’ tecnici non meglio precisati sono dovuti alle operazioni di collaudo dei convogli e dei nuovi sistemi di controllo del traffico sulla futura diramazione B1. Siamo di fronte a una situazione di disagi quotidiani, che rischiano anche di rinviare ulteriormente l’apertura della nuova tratta B1”.

Il treno della metro B che si era fermato alla stazione Termini è stato da poco rimosso e portato al deposito della Magliana. Il servizio sta tornando regolare.