Strada chiusa e abbandonata, i residenti chiedono interventi

0
31

Chiusa per la messa in sicurezza da oltre un anno, ma mancano i fondi per effettuare i lavori. Per questo il tratto della via dei Pescatori, tra Casalpalocco e Axa, resta chiuso. E se alcuni residenti si sono rassegnati, tanto che il tratto di strada chiuso da sbarre di ferro viene utilizzato oramai come parcheggio, altri continuano a sperare che a breve inizieranno i lavori di manutenzione.

Interventi ordinati dal Comune che ha giudicato la strada che arriva fino a Ostia troppo pericolosa per via delle buche e ordinato la messa in sicurezza nel 2011. Ma l’unico intervento è stato eseguito all’altezza di Ostia Antica, lasciando metà strada incompleta, chiusa al traffico e adesso ancora più pericolosa: «Non sono state fatte le potature sui pini», spiega Francesca residente in via Ermesianatte, una parallela della via dei Pescatori «quando ha nevicato si sono staccati tronchi e rami, è pericoloso chiudere una strada come questa e abbandonarla a se stessa. Inoltre – aggiunge – è stato chiuso il tratto alle macchine ma i giardini ai lati sono costantemente frequentati da bambini e ragazzi che vengono qui a trascorrere il pomeriggio. Abbiamo segnalato il problema all’Amministrazione diverse volte negli ultimi sei mesi e abbiamo ricevuto sempre la stessa risposta: “mancano i soldi”, e intanto noi restiamo con la strada chiusa e pericolosa. Adesso – conclude la residente – qualcuno parcheggia proprio in mezzo alla strada e in alcuni tratti sono stati spostati i secchioni dell’immondizia. Assurdo».

Cristina Ferrucci