Eur : Velodromo, ieri prima udienza per danno ambientale

0
43

 

Si è tenuta ieri mattina al Tribunale di Roma, la prima udienza del procedimento penale nei confronti di Filippo Russo imputato in qualità di direttore dei lavori per conto dell’Eur Spa società appaltatrice dei lavori di demolizione dell’ex Velodromo di Roma.

Secondo l’accusa il responsabile dei lavori avrebbe omesso di esercitare i dovuti controlli al fine di evitare che la nube, contenente polveri di amianto, sprigionatasi dall’abbattimento, si spandesse nell’area abitata cagionando pericolo per la salute della popolazione residente. In particolare l’imputato avrebbe omesso di verificare se vi fossero nel corpo del Velodromo e in prossimità dei pilastri in cui dovevano essere posizionate le cariche esplosive, parti strutturali in amianto o cemento-amianto, facendo effettuare solo una mappatura esterna.