Rebus discariche, scacco al commissario

0
72

Solo fino a due giorni fa sembrava tutto chiaro, tutti concordi con la decisione di Clini: deciderà il prefetto per il dopo Malagrotta. Ma è stato proprio Pecoraro da Bruxelles a spiazzare tutti con il suo ritorno a Corcolle, già bocciato da Mibac e Unesco. Il silenzio dei politici è durato appena 24 ore, giusto il tempo di capire che area tirasse. Il tam tam di dichiarazioni e comunicati stampa è iniziato giovedì dopo la lettera di Ornaghi e Clini al premier Monti, in cui si spiegano i motivi del no alla scelta del prefetto.

A ruota lo hanno seguito senatori, consiglieri regionali e rappresentanti del Campidoglio, dove da novembre si gioca una partita al rimpallo di responsabilità, culminata con la rissa, con conseguente ammonizione disciplinare, dei consiglieri Guidi e Pomarici. Ieri il sindaco, dopo mesi di silenzi, è tornato a difendere quei cittadini del municipio VIII a cui solo un anno fa aveva promesso battaglia sul dopo Malagrotta.

«Monte Carnevale lo escludo, Corcolle ha dei problemi seri» – ha detto ieri il sindaco. Bisogna ragionare attentamente e capire se tutte le ipotesi sono state effettivamente verificate». E ora è d'accordo anche il capogruppo del Pd Umberto Marroni, che ieri ha trovato l'occasione di rilanciare l'idea Pian dell'Olmo, già scartata però dal prefetto. Si torna così al punto di partena, ma chi deciderà questa volta?

Carmine Seta

È SUCCESSO OGGI...

lago di bracciano

Bambino romano muore affogato in un torrente: schiacciato da un sasso

E' stato recuperato soltanto nella notte il corpo del bambino di dieci anni, nato e residente a Roma, che ieri ha perso la vita in un tragico incidente nel parco Capanne di Marcarolo, in localita' Molino...

Fiamme nella notte in un alimentari: evacuato palazzo a Roma

Paura nella notte in un palazzo di viale Ippocrate, in zona Piazza Bologna a Roma. Intorno alle 3 e' divampato un incendio in un negozio di alimentari che avrebbe dovuto aprire nei prossimi giorni....

Fiumicino, dipendenti rubavano soldi, smartphone e tablet da bagagli

I Finanzieri del Comando Provinciale di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Civitavecchia, hanno denunciato due addetti aeroportuali "pizzicati" a trafugare dai bagagli smarriti smartphone, tablet o altri prodotti tecnologici e denaro contante....

Roma, smantellata banda di lavoratori “pendolari”: 5 arresti

Personale della Polizia di Stato, della squadra mobile di Roma, nell'ambito del contrasto di reati predatori, ha eseguito 5 misure cautelari a carico di altrettanti rapinatori napoletani, smantellando due pericolose bande specializzate in rapine...
raggi

Chi tocca la Raggi muore e Roma è senza governo

Si va bene, la sindaca Raggi eredita una situazione pesante, strillano i grillini per coprire le responsabilità di chi ha promesso mari e monti in campagna elettorale. Noi siamo onesti, urlano, perché facciamo le...