«Piazza Dante, giardino distrutto dal cantiere»

0
164

Aree verdi a rischio: continuano le proteste di cittadini e associazioni di quartiere contro il cantiere di Piazza Dante che ha reso impraticabile e abbandonato all’incuria il giardino dell’area. Piazza e vie limitrofe, infatti, sono transennate per i lavori che trasformeranno l'ex palazzo delle Poste Italiane nella nuova sede dei servizi segreti.

«I lavori avrebbero dovuto contribuire alla riqualifica del parco, da troppo tempo area destinata al bivacco e non spazio verde per i bambini» racconta un residente. Bottiglie, cartacce e rifiuti è quello che si trova sui marciapiedi che delimitano la zona. Il parco poi è off limits: «Ci sono rifiuti ovunque: non è uno spazio sicuro. E l'area giochi è inutilizzabile » dicono gli abitanti del quartiere. «Le autorità municipali ci hanno promesso un riqualifica, ma per il momento il degrado è sotto gli occhi di tutti», aggiunge un residente. Polemiche anche per la gestione del cantiere: «Non c'è trasparenza sulla durata dei lavori che probabilmente interesseranno l'area per i prossimi due anni» dice una mamma che abita in via Ariosto, anche questa interessata dai lavori «non sono rispettati disabili e pedoni, nei marciapiedi non ci sono gli spazi per poter transitare e ci ritroviamo a camminare sulla strada, tornando dal lavoro è impossibile trovare un posto auto».

Paola Filiani

È SUCCESSO OGGI...

Sergio Pirozzi Amatrice

Terremoto, Pirozzi in procura a Rieti per i fondi degli sms

"Al Procuratore ho ribadito quanto ho già detto nei giorni scorsi". A dirlo è il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, uscendo dalla Procura di Rieti dove nel primo pomeriggio è stato ascoltato quale persona informata dei...

Vallerano, tutto pronto per la festa della castagna

Escursioni, Degustazioni, Esposizioni, Passeggiate nella Natura, Visite d’arte, Pranzi e cene a tema nelle tipiche cantine di tufo per condividere il frutto DOP del valleranese: la Castagna! Dal 7 ottobre il borgo medievale della...

Noi con Salvini, lasciano i coordinatori di 8 municipi

"Non crediamo più nel progetto politico di Noi con Salvini a Roma, poichè a Roma e nel Lazio è stato affidato nelle mani sbagliate. Aggiungiamo le nostre dimissioni a quelle già date sabato scorso...

Sisma, Regione Lazio: «Bene tavolo sviluppo area cratere con sindaci, imprese e associazioni lavoratori»

Analisi della situazione, evidenza delle criticità, piena collaborazione per una nuova fase: nel perimetro di queste modalità, si è svolto oggi in Regione Lazio il Tavolo di monitoraggio sull'attuazione del Patto per la ricostruzione...

Ladispoli dice no alla trasformazione di Cupinoro in un centro di trattamento dei rifiuti...

“Il nostro territorio non deve diventare la pattumiera di Roma, contrasteremo in tutte le sedi l'ennesimo tentativo di aggressione al litorale che arriva da Cupinoro”. Con queste parole il sindaco Alessandro Grando ha annunciato che...