Scuola, sit-in Cobas e studenti: no a test invalsi

0
28

Sit-in dei Cobas e dei giovani comunisti davanti al ministero dell'istruzione contro i test Invalsi. "No ai quiz Invalsi" recita un grosso striscione esposto sulla scalinata da alcuni insegnanti. "Vogliamo evitare che l'hanno prossimo questi test entrino d'obbligo nelle scuole – spiega il coordinatore nazione dei giovani comunisti Simone Oggionni – Oggi chiediamo a tutti gli studenti e insegnanti di fare uno sciopero bianco e di non distribuire i quiz nei licei. E' una mobilitazione importante che sta interessando 40 città e decine di migliaia di studenti – ha aggiunto – il ministero non puo' ignorare la nostra voce".

Sono una trentina gli studenti di alcuni istituti della capitale, come il Tasso e il Pacinotti, seduti sulla scalinata del ministero. "Frequento il quarto anno al Pacinotti – ha detto Marco – sono qui perché é importante opporsi al test Invalsi e a tutte le politiche a distruzione della scuola".