Braccato da un maniaco

0
46

Una serata da incubo, seguita da qualche giorno di shock probabilmente tenuto per sé stesso, senza parlarne a nessuno. Poi un 16enne di Lariano non ce l'ha fatta più e ha confidato il fatto gravissimo di cui era stato suo malgrado vittima. Una violenza sessuale tentata da un uomo, suo concittadino, circa un mese prima.

Del caso si sono interessati immediatamente i carabinieri della compagnia di Velletri capitanata dal maggiore Marco Piras che, grazie anche al coraggio del giovane, sono riusciti a ricostruire la vicenda e a rintracciare l'aggressore, arrestato nel pomeriggio di mercoledì a Lariano con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di un minore.

L'episodio secondo i carabinieri è avvenuto nella seconda metà del mese di aprile quando l'uomo, un 39enne di Lariano, convinse il giovane a seguirlo con una scusa in un luogo isolato della periferia cittadina. Dopo qualche minuto di chiacchierata, l'aggressore approfittò di un momento di distrazione del giovane per afferrarlo alle spalle stringendolo al collo, immobilizzandolo e tentando un approccio sessuale. A quel punto il 16enne ha trovato la forza di ribellarsi all'aggressione, riuscendo a divincolarsi dall'abbraccio “poco affettuoso” del 39enne e scappando il più lontano possibile dal suo aguzzino. Ma l'uomo, evidentemente, non si era ancora arreso tanto che aveva provato a rimettersi in contatto col 16enne per tentare un nuovo approccio sessuale. I carabinieri, verificata la veridicità dei racconti del ragazzo, hanno dunque eseguito l'arresto in esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dal tribunale di Velletri sulla base delle risultanze investigative prospettate. Stante la gravità dell'accusa, per l'aggressore è apparsa quindi inevitabile la misura degli arresti domiciliari presso la sua residenza. Proprio sulla testimonianza del minore vittima di abuso oggi alle ore 15 al Palazzo Chigi di Ariccia si è tenuto il convegno “Prova dichiarativa debole o interposta”, per discutere della prova dichiarativa nel processo penale.

Tiziano Pompili

È SUCCESSO OGGI...

sgomberato del sottovia di Porta Cavalleggeri

Operazione anti-degrado, sgomberato del sottovia di Porta Cavalleggeri

Questa mattina la polizia locale è intervenuta per sgomberare i locali tecnici e le vie di fuga del sottovia di Porta Cavalleggeri. Sono stati presi accorgimenti particolari, per la quantità di sporcizia da rimuovere...

Strage di Manchester, stasera luci spente al Colosseo

A seguito dell’attentato terroristico alla Manchester Arena è stato disposto lo spegnimento delle luci del Colosseo, di Palazzo Senatorio e Fontana di Trevi, a partire da mezzanotte e per un’ora, in segno di cordoglio e vicinanza...

Roma, terribile scontro tra auto e tram: 2 feriti

Brutto scontro tra una auto e un tram sui binari sulla circonvallazione Gianicolense a Roma. Sul posto dell’incidente sono intervenuti i vigili urbani del XII Gruppo, due le persone rimaste ferite: il conducente dell'auto, una...
autobus, atac, bus, trasporti

Atac, nessuna aggressione a conducenti nella notte fra venerdì e sabato

In relazione a notizie di stampa, secondo le quali sarebbero avvenute aggressioni ai danni di conducenti Atac nella notte fra venerdì 19 e sabato 20 maggio, l'azienda precisa che non risultano casi di aggressione né sulla...

16enne investita e uccisa da un tassista: indagato per omicidio stradale

Indagato per omicidio stradale il tassista che sabato scorso ha investito e ucciso a Roma una ragazza di 16 anni. La Procura è in attesa del risultato dei test alcolemici e tossicologici ai quali...