Si dimettono gli assessori: è crisi

0
102

Gli assessori di Grottaferrata hanno rimesso le proprie deleghe nelle mani del sindaco Gabriele Mori. Manca l’ufficialità sancita da un comunicato istituzionale, ma questo quanto accaduto nella tarda serata di venerdì. Al culmine di una vera e propria crisi di governo cittadino, dunque, tutto torna nelle mani del primo cittadino che dovrà nei prossimi giorni cercare di “accontentare” tutti i pretendenti ad un ruolo nell’Esecutivo.

Il fatto che siano stati gli assessori a riconsegnare le deleghe appare solo un tecnicismo: quasi un atto di cortesia nei confronti del sindaco per evitare che la “sfiducia” di un ritiro avvelenasse ulteriormente la scena. Ma insomma, non cambia nulla. Dopo due settimane di passione, insomma, ecco il passaggio pesante anticipato, come noto, dalle dimissioni arrivate due giorni fa del capogruppo del Pd Rita Consoli. Proprio le fortissime frizioni tra il sindaco ed il maggiore dei partiti di maggioranza hanno portato ad uno stallo di difficile soluzione. I “cinque” dissidenti, capeggiati dalla stessa Consoli, rivendicano un posto nell’Esecutivo che però ad oggi non c’è e, soprattutto, rivendicano l’Urbanistica. Identica delega interessa all’Idv che proprio con Mevi aveva avuto la competenza fino a settembre: il nome di Luciano Andreotti, indicato dall’Idv quale nuovo assessore, non è mai piaciuto al Pd ed ora le carte sono tutte in tavola. Ma non basta perché anche la componente minoritaria del Pd, che in Consiglio fa riferimento a Bertuzzi ed in Giunta a Marcello Moretti vorrebbe oltre a Sport e Turismo anche la Cultura, pezzo forte rimasto nelle mani del sindaco.

Il sacrificato potrebbe quindi essere quell’Alessandro Broccatelli, vicesindaco, uscito ridimensionato dalle recenti primarie regionali del Pd. Un puzzle di difficilissima composizione con un Consiglio comunale che inizia a far di conto. I numeri montano e la sfiducia è dietro l’angolo. Sempre che Mori non cavi il coniglio dal cilindro o anticipi tutti dimettendosi.

Marco Caroni

È SUCCESSO OGGI...

Il vento sta cambiando e spinge alla deriva i 5stelle

Parafrasando il video ormai virale dove si vede la Raggi che in campagna elettorale dichiarava giuliva “il vento sta cambiando” mentre Roma affoga sotto un recente normalissimo acquazzone,il vento sta cambiando questa volta per...

Movida e sicurezza, sanzionati 42 buttafuori a Roma

I carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno avviato un monitoraggio delle persone addette ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi,...

Le promesse (mancate) dei Grillini paralizzano la Salaria

Roma, 22 settembre, la mobilità è insolitamente paralizzata nl quadrante nord della città e non se capisce il motivo. La Via Salaria, solitamente congestionata, ha raggiunto livelli di paralisi totale. Ma stavolta non è semplice...

Roma, truffava clienti con false polizze assicurative

Ex consulente finanziario truffava i clienti stipulando false polizze assicurative e intascando i soldi. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno eseguito il sequestro di beni immobili, per un...