Denuncia brogli: minacce di morte a Sgrò

0
100

La denuncia presentata alla Procura della Repubblica dal candidato consigliere comunale Alberto Sgrò contro presunti brogli elettorali ha avuto i primi effetti lunedì mattina, quando l’esponente dell’UDC ha ricevuto dalle mani del postino una lettera minatoria con la scritta “Infamone, se fai saltare banchetto questi sono i risultati” e la fotocopia di due proiettili, che sembrano essere un calibro 9 ed un calibro 7,65, i quali lasciano intendere una minaccia di morte qualora la denuncia non venga ritirata.

All’indomani delle elezioni, i due seggi spettanti alla lista dell’UDC lista sono stati assegnati Alberto Montesi e Policarpo Volante, ma Sgrò, supponendo che quest’ultimo sia stato eletto a suo discapito, ha presentato denuncia alla Procura della Repubblica. «Il candidato a consigliere dell’UDC Sgrò Alberto – si legge nell’esposto scritto dal legale – dopo aver registrato il successo elettorale alla chiusura dei 30 seggi attraverso i suoi collaboratori che hanno riportato le singole preferenze ricevute, al mattino seguente ha constatato che i voti rilevati dal proprio staff erano misteriosamente spariti dalla conta. Secondo le rilevazioni fatte la sera prima, Sgrò risultava assegnatario del secondo seggio spettante all’UDC ed invece la mattina seguente si è visto scavalcato di più posizioni». «Non mi impressionano le minacce» – ha dichiarato Alberto Sgrò.

Maria Corrao

È SUCCESSO OGGI...

Stazione Tiburtina: immigrato aggredisce brutalmente un commerciante

Ancora un’aggressione alle stazioni di Roma e questa volta a farne le spese un semplice commerciante. Era nel suo negozio, nella sua attività. Aveva aperto da poco tempo un bar di fronte la Stazione...

Calciomercato Roma, pronta l’offerta per Suso. E Deulofeu…

Continua il lavoro della Roma per trovare il sostituto di Mohamed Salah, appena ceduto al Liverpool. E oltre a guardare in Europa il direttore sportivo giallorosso Monchi tiene d'occhio anche l'Italia. Uno dei nomi più...

Zingaretti a Guidonia Montecelio: “Costruiremo qui una Casa della Salute” 

Piastra di Pronto Soccorso, Casa della Salute, raddoppio della ferrovia e più chilometri per il trasporto su gomma. Non è la lista dei desideri ma fatti concreti che il presidente della Regione Lazio, Nicola...
Sequestro-Polizia civitavecchia

Roma, tentano di truffare la mamma di una poliziotta: arrestati

I due truffatori di origini campane , arrestati ieri pomeriggio dalla Polizia di Stato, probabilmente non sapevano che la figlia dell’anziana vittima è un’esperta poliziotta. La truffa, sulla falsa riga dell’ormai classica tecnica del parente...

Castelli Romani, chiusa una casa di riposo illegale

Non aveva ricevuto alcuna autorizzazione per avviare la sua attività, dall’autorità competente, e così, è finito nei guai il titolare di una casa di riposo per anziani a Lanuvio. Quando gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di...