Studente ferito davanti alla scuola

0
22

Con il sangue che gli colava dall'occhio fino al mento. In queste condizioni è stato soccorso dai medici del 118, lo studente di 19 anni accoltellato ieri mattina fuori dalla sua scuola. L'episodio, ancora tutto da chiarire, è avvenuto di fronte all'istituto superiore in via di Saponara nel quartiere di Acilia, entroterra del Municipio XIII.

Il giovane si trovava fuori dal plesso quando, secondo quanto da lui riportato ai poliziotti, uno sconosciuto lo ha aggredito e ferito con un coltellino al viso. L'alunno, aiutato da alcuni passanti, è stato poi trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Grassi di Ostia. I medici del nosocomio lidense gli hanno suturato il taglio sotto l'occhio destro con due punti: le sue condizioni non sono gravi. Il ragazzo però non ha potuto dare un contributo sostanzioso alle indagini. Gli investigatori della polizia di Ostia lo hanno a lungo interrogato sull'identikit e i motivi alla base dell'aggressione, ma la vittima non ha saputo spiegare l'accaduto. Gli inquirenti al momento indagano dunque a 360 gradi: da un tentativo di rapina finito male a una vendetta personale nei confronti del giovane.

L'ipotesi più inquietante resta quella di un episodio di bullismo "criminale", l'ennesimo da registrare sul litorale romano. Solo lo scorso 16 aprile una baby-gang aveva aggredito e rapinato un coetaneo tra le strade di Casalpalocco, a settembre tre sedicenni avevano circondato e minacciato due 14enni a bordo della ferrovia Roma-Lido, per farsi consegnare soldi e cellulare.

Valeria Costantini