«PAPÀ TI LASCIO LA MIA CHITARRA»

0
97

Si è lanciato dal 19esimo piano di un grattacielo abbandonato in viale Europa, davanti alla fermata della metro Eur Fermi ed è morto sul colpo. A farla finita ieri pomeriggio è stato un ragazzino di 16 anni di origini indiane adottato da una famiglia romana, che è stato visto gettarsi da alcuni abitanti della zona.

Prima del gesto estremo ha inviato un messaggio sul cellulare della madre dicendole di andare a leggere i motivi della sua scelta sul suo ipad. La donna ha immediatamente avvisato la polizia, ma era troppo tardi. Sul tablet i genitori hanno trovato una sorta di testamento in cui il ragazzo chiedeva loro scusa per il dolore che avrebbe procurato e spiegava di sentirsi triste. «Lascio la mia chitarra a mio padre», ha inoltre lasciato scritto il giovane prima di morire.

È SUCCESSO OGGI...

Sergio Pirozzi

Pirozzi chiede le dimissioni dell’assessore regionale Buschini

''Mi ha preso in giro, bando ancora non pronto''. Questo l'attacco del sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, infuriato con l’assessore Mauro Buschini. Il sindaco della città terremotata lo ha detto stamane ai microfoni di Radio Capital,...

Villa Ada a fuoco: incendio nel parco

Venerdì sera un principio di incendio (sicuramente di origine dolosa) sprigionatosi accanto a delle panchine in un boschetto non lontano da uno degli ingressi di Villa Ada, sulla via Salaria di Roma, ha rischiato...

Depeche Mode in concerto a Roma: la scaletta

Il tour mondiale dei Depeche Mode sta per sbarcare in Italia. Precisamente, a Roma. La pop-rock band britannica capitanata da Dave Gahan è pronta per portare allo stadio Olimpico, domenica 25 giugno, il suo pirotecnico "Global...

Scippa una donna al ristorante e si dà alla fuga

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale, hanno arrestato una giovane 19enne di origini cubane, per il reato di furto aggravato. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i poliziotti...

Rubano un motorino e scappano: fermati dai poliziotti, li aggrediscono

Due gemelli 17enni di origine peruviana, con un ricco curriculum criminale alle spalle, approfittando dell’ora, le 5.30 del mattino, ieri si sono recati in via Domenichini a Roma, una strada chiusa utilizzata dai residenti come parcheggio...