«PAPÀ TI LASCIO LA MIA CHITARRA»

0
35

Si è lanciato dal 19esimo piano di un grattacielo abbandonato in viale Europa, davanti alla fermata della metro Eur Fermi ed è morto sul colpo. A farla finita ieri pomeriggio è stato un ragazzino di 16 anni di origini indiane adottato da una famiglia romana, che è stato visto gettarsi da alcuni abitanti della zona.

Prima del gesto estremo ha inviato un messaggio sul cellulare della madre dicendole di andare a leggere i motivi della sua scelta sul suo ipad. La donna ha immediatamente avvisato la polizia, ma era troppo tardi. Sul tablet i genitori hanno trovato una sorta di testamento in cui il ragazzo chiedeva loro scusa per il dolore che avrebbe procurato e spiegava di sentirsi triste. «Lascio la mia chitarra a mio padre», ha inoltre lasciato scritto il giovane prima di morire.