Casilina, cani reclusi tra rottami e rifiuti in uno sfasciacarrozze abusivo

0
210

Gli agenti dell’Enpa di Roma sono intervenuti nella periferia est della capitale in soccorso di 18 cani da caccia detenuti "in condizioni pietose" e per una situazione d’inquinamento ambientale.

Aveva realizzato una sorta di “sfasciacarrozze” abusivo in zona Due Leoni all’estrema, periferia est della capitale, a ridosso della via Casilina, D.G. di 58 anni originario del Frusinate e titolare di un’officina meccanica. All’interno di un terreno di sua proprietà, aveva depositato 20 scheletri di automobili, furgoni e camion, molti privi delle targhe, arrugginiti e altamente inquinanti per il terreno sottostante, oltretutto a ridosso di un fosso, presenti anche cumuli di pneumatici e rifiuti di varia natura. Oltretutto D.G. aveva recluso all’interno del terreno, in baracche e sotto i rottami, 18 cani molti dei quali legati a catene cortissime, anche di 1,5 metri, ben al di sotto della vigente normativa e sicuramente per un periodo prolungato, a giudicare anche dalle pessime condizioni igieniche nelle quali gli animali erano costretti, tra fango, urina ed i propri escrementi, cibo completamente assente e acqua verdastra stagnante. Nel terreno anche maiali, capre e anatre.

Le Guardie Zoofile dell’Enpa di Roma, dopo aver richiesto l’ausilio della Polizia Provinciale e del Servizio Veterinario della Asl RmB, sono intervenute con un blitz nell’area interessata riuscendo anche a rintracciare il responsabile e proprietario del terreno e dei cani. A quest’ultimo sono state contestate le violazioni dell’articolo 256 del Decreto Legislativo n.152 del 2006 per l’abbandono dei rifiuti e dell’articolo 727 del Codice Penale per le condizioni dei cani, oltre alla contestazione di violazioni amministrative e ammende che potrebbero arrivare a circa 50mila euro. D.G. rischia anche una condanna per i reati contestati fino ad un anno di arresto. L’intera area è stata posta sotto sequestro giudiziario e sono stati apposti i relativi sigilli, a disposizione dell’autorità giudiziaria con il controllo sanitario dei cani da parte della Asl. I cani sono stati tutti liberati dalle catene all'interno del terreno.

È SUCCESSO OGGI...

Ss Lazio, emergenza difesa: Inzaghi riabbraccia Mauricio

Inzaghi può sorridere. Nessun recupero in difesa, ma da oggi ha un giocatore in più a disposizione: Maurício dos Santos Nascimento. Il centrale brasiliano è stato reintegrato in rosa e oggi si è allenato con la prima squadra. Dopo...

Tivoli, pioggia di milioni per restaurare il santuario di Ercole

"L'investimento di 13 milioni di euro per riqualificare il Santuario di Ercole Vincitore decisa dal ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, è una bella notizia per la città di Tivoli.   Un intervento reso possibile dal...

Regione Lazio, 3 milioni a Lazio Ambiente per pagare gli stipendi

“L’Amministrazione regionale sta predisponendo la delibera, che andrà in Giunta martedì, che prevede un anticipo di cassa alla società Lazio Ambiente pari a 3 milioni di euro. Le risorse consentiranno di far fronte alla...

Pusher da “spiaggia” in manette: ecco cosa avevano inventato per vendere la droga

Un’indagine durata qualche settimana ha portato all’arresto, nel giro di 48 ore, di due spacciatori e alla denuncia di una terza persona ad opera della Polizia di Stato. Gli investigatori del commissariato Primavalle, nella zona...
Sgombero Polizia Locale Roma

Senza patente investe un uomo in strada: preso 31enne a Roma

Alla guida di una BMW nera aveva investito un uomo in via Flaminia lo scorso 18 settembre, e si era dato alla fuga: il responsabile, P.C.D. di 31 anni, colombiano, è stato alla fine...