MUNICIPIO IV : Piazza Corazzini torna ai residenti

0
37

 

La storia dell’area di piazza Sergio Corazzini, contesa da abitanti e Villa Tiberia Srl, si è conclusa con la sentenza n. 03153/2012 emessa dal Consiglio di Stato il 13 marzo e pubblicata il 28 maggio che vede vincitori abitanti e Municipio. Ora l’area dovrà tornare a ospitare una piazza pubblica. «Una sentenza che ha respinto l'ennesimo appello di Villa Tiberia e Folmar Immobiliare Srl, la società che doveva ripristinare l'area in vista dell’acquisizione dell'area al patrimonio comunale, come sancito dal Consiglio di Stato con la sentenza del 2008», spiega uno dei ricorrenti.

Una serie di ricorsi persi (quattro solo al Tar) alla ricerca di una sentenza per fare quella nuova clinica con tre piani interrati sull’ultimo spazio libero della zona, un tempo piccolo parco verde nel cuore di Talenti. Di appello «palesemente infondato in tutte le sue articolazioni argomentative» scrivono i 5 giudici dalla Quarta Sezione a fine sentenza, confermando così pienamente «la sentenza del primo Giudice, sia sotto i profili di rito, sia nel merito». Condannando i ricorrenti si è messa la definitiva parola fine alla storia cominciata oltre 10 anni fa con la vendita a Villa Tiberia

Srl (proprietaria dell’attigua clinica), da parte dei frati del Terzo Ordine Regolare di S. Francesco d’Assisi di area e concessione edilizia del 25-9- 2002, per fare un Centro spirituale e un Auditorium. Poi i ricorsi , in magistratura di cittadini e Associazione dei Pedoni (Adp). «Entro luglio dovremmo avere possesso dell’area. Ho già predisposto l’atto da portare in Consiglio municipale» dice il presidente del Municipio IV Cristiano Bonelli.

Maurizio Ceccaioni