Omicidio, incastrato dagli occhi chiari

0
25

Sembra essere arrivato a una soluzione il giallo di via del Fosso di San Matteo. Ieri i carabinieri hanno fermato un romeno di 37 anni con l’accusa di essere il responsabile del delitto di Liliana Tardiola.

Un omicidio efferato che aveva fatto scalpore nella piccola comunità di Vermicino, quartiere territorialmente “diviso” tra Frascati e Roma. Nella parte capitolina della borgata il 27 aprile scorso fu trovata morta, con una profonda ferita alla testa, nella camera da letto del suo villino la signora, di 81 anni, ex funzionaria del ministro delle Finanze, che lì viveva da sola.

Dopo un mese di impegnative indagini i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Frascati, grazie ai preziosi elementi raccolti a casa dell’anziana donna e ai successivi accertamenti tecnici, sono risaliti ad un cittadino romeno 37enne, ritenuto responsabile della rapina nel corso della quale venne poi commesso l’omicidio. Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica di Roma Stefano Fava, hanno consentito di individuare gravi indizi di reato nei confronti dell’uomo, fermato dai carabinieri con l’accusa di «omicidio volontario aggravato, rapina aggravata e violazione di domicilio». Il 37enne è stato prelevato da un accampamento dove viveva assieme ad altri connazionali, non molto distante dal luogo del delitto. Sembra infatti che il romeno, a mezzogiorno circa, fosse entrato nell'appartamento per tentare di rubare qualche oggetto di valore: evidentemente, mentre rincasava, la pensionata lo aveva sorpreso quando il malvivente era ancora all'opera e a quel punto il romeno avrebbe preso una spranga di ferro (ritrovata dai Ris poco lontano dall'abitazione della donna) e l'avrebbe colpita alla testa in maniera mortale.

A incastrare il 37enne romeno sarebbero state alcune testimonianze dei vicini dell'anziana signora, che hanno fornito l’identikit di un uomo con degli occhhi azzurri molto chiari, e alcune tracce, a lui riconducibili, trovate dai Ris all'interno dell'appartamento. I carabinieri di Frascati, comunque, continuano le indagini non escludendo la presenza di una o più persone assieme al 37enne.

tipo