Battaglia contro pedane mangia posti

0
77

Brutto colpo per i residenti della zona di Ponte Milvio. Ieri mattina in Consiglio municipale è stato bocciato un ordine del giorno presentato dal gruppo del Partito Democratico per limitare la possibilità di costruire i cosiddetti “marciapiede fai-date” a Ponte Milvio funzionali all’esercizio delle attività commerciali.

«E’ una vergogna» hanno urlato alcuni abitanti presenti durante la seduta «il nostro diritto di residenti continua ad essere sminuito in favore degli interessi di pochi, la situazione oltre ad essere insostenibile sta scadendo nell’assurdo». Il consigliere del Pd Alessandro Cozza sottolinea le incongruenze della delibera comunale: «Dà la possibilità di concessione solo nelle isole pedonali o in zone a esclusione totale o parziale del traffico, via Flaminia non ha di certo queste caratteristiche» e aggiunge che «la direttiva municipale a riguardo, sui cui abbiamo chiesto la modifica, parla di base cementizia per la costruzione di queste pedane, cosa non prevista nella delibera comunale».

Il Consiglio ha quindi respinto l’ordine del giorno nonostante il 9 marzo scorso nella conferenza dei servizi del Municipio il gruppo XX di polizia municipale avesse sottolineato «la necessità di evitare la diminuzioni di posti auto» e dall’altra il dipartimento VII di Roma Capitale abbia parlato di «un problema relativo al riordino per la raccolta delle acque piovane» esprimendo entrambi la contrarietà alla concessione di permessi edilizi. Il consigliere Cozza ha infine rincarato la dose affermando che «il Pdl locale ha fatto le sue scelte e a Ponte Milvio continuerà a regnare l'anarchia, almeno fino a che Giacomini e la sua giunta governeranno questo municipio».

Riccardo Razionale

È SUCCESSO OGGI...

Forte scossa di terremoto, giocatori del Frosinone fuori dall’hotel

La scossa di magnitudo 4.2 registrata tra Lazio e Abruzzo alle 4:13 della notte e' stata chiaramente avvertita dai giocatori e dallo staff tecnico del Frosinone Calcio. La squadra laziale e' infatti da giorni...
Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...

Anguillara, esplosione in una villa: feriti e paura

Intorno alle 8.30, probabilmente per una fuga di gas, si e' verificata un'esplosione all'interno di una villetta ad Anguillara Sabazia, in via grotte di Castellana.   La deflagrazione e' avvenuta all'interno dell'appartamento al piano terra, dove...

Caput Mundi, arriva il gioco ispirato a Mafia Capitale⁩

Due avvocati di Roma appassionati di giochi di società, agli albori dell’inchiesta su “Mafia Capitale”, colpiti e ispirati dal continuo saccheggio della città eterna ad opera di politici, funzionari e criminali organizzati, hanno deciso di...