Banda della Magliana, accoltella un uomo: arrestato il figlio di “Scrocchiazeppi”

0
179

E’ stato arrestato per tentato omicidio Alessandro Toscano. L’uomo, pluripregiudicato di 40 anni, è il figlio di Edoardo Toscano, detto l'“Operaietto”, noto esponente della Banda della Magliana a cui si era ispirato Giancarlo De Cataldo per il personaggio di “Scrocchiazeppi” del suo libro “Romanzo Criminale”.

Alessandro Toscano è stato arrestato dai carabinieri di Ostia per aver accoltellato l’altro ieri sera B.M. 43 anni, in via di Macchia Saponara, quartiere Axa. Verso le 21 di lunedì un uomo si è presentato al pronto soccorso di Casal Bernocchi con una profonda ferita da taglio all’addome e ad una mano, riferendo di essere stato poco prima accoltellato da uno sconosciuto. I medici si sono subito accorti delle sue gravissime condizioni e l’hanno trasportato d’urgenza all’ospedale Grassi di Ostia, dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico ed è tuttora ricoverato in prognosi riservata.

Sono immediatamente scattate le indagini dei carabinieri del gruppo di Ostia, che per tutta la notte hanno interrogato testimoni ed eseguito sopralluoghi nell’area dell’accoltellamento, riuscendo nel giro di poche ore ad individuare l’aggressore. Ieri mattina, all’esito di alcune perquisizioni eseguite ad Acilia e Vitinia, i militari dell’Arma sono riusciti a rintracciare Alessandro Toscano, 40enne pluripregiudicato di Vitinia.

In un cassonetto dei rifiuti vicino alla sua abitazione hanno recuperato il coltello a serramanico adoperato nell’aggressione ed in casa sua gli indumenti ancora sporchi di sangue. Ancora incerti i motivi dell'aggressione. L'uomo è stato sottoposto a fermo e condotto nel carcere romano di Regina Coeli con l’accusa di tentato omicidio e lesioni aggravate.