Parodi Delfino, da lunedì Chirurgia sarà bloccata

0
66

Dal 18 giugno prossimo la Chirurgia dell’ospedale di Colleferrò sarà bloccata, così come da decisione presa tra il primario del reparto e il direttore sanitario. Manca il personale.

«La chirurgia è il cuore pulsante di un ospedale – dice il deputato del Pd Renzo Carella – questa decisione lascia esterrefatti, è evidente che manca il coraggio al direttore generale della Asl di assumere decisioni che vadano nella direzione di un potenziamento dei reperti esistenti, difatti, al contrario si sta perseguendo la strada del declassamento dell’ospedale. E’ assolutamente necessario mettere in campo iniziative concrete e non di propaganda come fa l’Amministrazione comunale sui muri – continua – per far si che le prestazioni siano assicurate ai cittadini di tutto il territorio. Per garantire il rispetto e la professionalità del lavoro, dei professionisti che operano nel reparto, di coloro che si dedicano a questo lavoro con orgoglio e competenza, per la qualità delle prestazioni. Il lavoro e la professionalità vanno rispettati e incoraggiati e non per fare promozioni di tipo infermieristico legate alla maggioranza che governa la città.

A breve metteremo in campo a tutti i livelli, azioni concrete per la salvaguardia dell’ospedale di Colleferro – aggiunge il deputato – è ovvio che in questo modo non si può andare avanti, non si può sempre rincorrere l’emergenza e intervenire quando i reparti chiudono per prendere altre vie. Ci vuole presenza e autorevolezza per imporsi, per il bene dei cittadini di Colleferro e dell’intero comprensorio perché quello che conta e che deve essere sempre al centro delle scelte sono solo i cittadini».