Spari in strada: anziano ferisce genero

0
32

Pomeriggio di paura a Ciampino. Ieri attorno alle 15 ci sono stati momenti di grande terrore tra i cittadini (pochi, visto il gran caldo) che passeggiavano in via Bruxelles, una zona abbastanza centrale nelle vicinanze del campo sportivo.

Improvvisamente, infatti, un uomo di 65 anni ha inscenato una furibonda discussione con un'altra persona di 40 anni al termine della quale ha estratto una pistola facendo fuoco per ben sei volte e colpendo all'addome la vittima. Quest'ultimo è stramazzato sanguinante al suolo ed è stato soccorso poco dopo dal personale del 118 immediatamente accorso in zona: il ferito è stato trasportato d'urgenza al policlinico di Tor Vergata in codice rosso e attualmente versa in gravi condizioni. I due protagonisti della violenta lite sono suocero e genero e pare che alla base della controversia ci siano ragioni familiari riconducibili all'affidamento del bambino, figlio della vittima.

Il 40enne, secondo quanto ricostruito dal commissariato di polizia di Marino prontamente intervenuto sul luogo della sparatoria, aveva precedenti per droga. La polizia ha rintracciato nel giro di pochi minuti il suocero “attentatore” che tra l'altro deteneva regolarmente la pistola con cui ha sparato: era rientrato nella sua abitazione e al momento dell'arrivo degli agenti non ha opposto alcuna resistenza.

Tipo