Maturità, studenti in ansia al Visconti per \”quizzone\” multidisciplinare

0
28

Pronti per la terza prova i ragazzi del liceo Ginnasio Visconti tra ansia e voglia di tornare a casa presto. Dopo la prima prova con il tema di italiano e la seconda che li ha visti alle prese con la prova specifica per l'indirizzo classico, oggi è la volta del "quizzone multidisciplinare" fatto dalla commissione. Forse per questo il più temuto dagli studenti. "Qualche materia la sappiamo già – confida Giuliano – ma nulla di più, i quesiti no". Non è così per Sara che racconta "anche qualche argomento lo conosciamo".

Oggi si respira un'aria più tesa tra i ragazzi che attendono di essere chiamati in aula per l'appello e l'inizio dell'ultima prova scritta. "Questa è una prova che ci mette un po' più di ansia, – dicono Chiara e Flavia – speriamo nella bontà dei professori". Alcuni approfittano di qualche minuto prima dell'inizio per ripetere in solitudine gli ultimi concetti, altri invece si interrogano a vicenda per superare la tensione. "Oggi la vedo dura – sospira Marco – ma speriamo bene". "Ma che succede se consegno in bianco?", chiede Marta ai suoi compagni. Ma non c'è più tempo, tutti in classe per il "quizzone".