Trasporti, disagi e malumori tra utenti a piazza Fiume: meno corse per 80 Express

0
32

"Hanno aumentato il costo del biglietto, dimezzato le corse e assunto 500 impiegati ma nessun autista", e ancora "il problema è che se chiedi informazioni all'autista o ti lamenti del servizio peggiorato ti rispondono pure male". A parlare sono Alberto e Mauro, un pensionato e un impiegato delle Poste fermi alla fermata di piazza Fiume in attesa di prendere la linea 80 Express come ogni mattina da anni.

"Vado al lavoro tutti i giorni e faccio questo tragitto da una vita. – interviene Carlo – Ora è insostenibile perchè l'80 Express, che fino a qualche tempo fa era il più grande autobus, cosiddetto a "fisarmonica", è stato sostituito con quello di dimensioni normali ma almeno ne passavano quasi sempre due insieme. Adesso proprio niente!". "Non solo, – aggiunge Federica, studentessa – qui è stata anche soppressa la linea 80 con corsa limitata fino a piazza Venezia che almeno era utile per chi doveva arrivare in centro. Ora invece tutti prendono lo stesso autobus che quindi è stracolmo, soprattutto al mattino". Poi arriva l'autobus atteso e inizia la lotta per guadagnare uno piccolo spazio. "Eh…devo salire per forza altrimenti chissà quando mi ricapita questa occasione!", ironizza Giulia.

Per l'agenzia per la mobilità "non c'è nulla di definito nel nuovo piano bus attivato per far convergere gli utenti alle nuove fermate delle metro B1. La prossima settimana è previsto un incontro tra i tecnici Atac e l'agenzia per la mobilità che ha fatto il nuovo piano, che è supervisionato dal Dipartimento mobilità che metterà il "sigillo" sul piano definitivo. Il nuovo piano è monitorato dai tecnici divisi per zona, insieme agli autisti". L'agenzia aggiunge che "verranno modificate o riorganizzate le situazioni che hanno delle criticità. È a disposizione, inoltre, l'indirizzo B1@agenziamobilita.roma.it dove gli utenti possono segnalare richieste di modifica o suggerimenti". Per quanto riguarda la linea 80L, l'agenzia specifica che "è stata sostituita da altre linee funzionali a convergere verso la metropolitana, mentre le corse della linea 80 Express non sono state diminuite".