Proteste contro “il mare in gabbia”

0
71

Si prepara l’estate calda di Ostia: polemiche e manifestazioni tra gli ombrelloni. Martedì tre luglio l’appuntamento è al pontile, in piazza dei Ravennati alle 11.30 con i Verdi, ecologisti, reti civiche del municipio XIII che hanno organizzato una manifestazione “No al mare in gabbia”, iniziativa per l’accesso libero e gratuito alle spiagge.

Nel corso della manifestazione si terrà una conferenza stampa durante la quale sarà presentato il “Manuale di autodifesa del bagnante, edizione 2012”. Il vademecum messo a punto dagli ambientalisti promette di svelare “tutto quello che avreste sempre voluto sapere e che nessuno vi ha mai detto” sui diritti dei cittadini che si recano al mare.

«Lo strumento, aggiornato con incredibili novità, utile per consentire ai bagnanti di conoscere e difendere i propri diritti e proseguire nella storica battaglia a favore di un mare libero, visibile e accessibile in maniera gratuita», spiega Angelo Bonelli, presidente nazionale dei Verdi, che sarà presente all’iniziativa. Da anni, infatti, le associazioni ecologiste si battano per l’ingresso libero agli stabilimenti balneari della costa laziale. Il secondo appuntamento è per il sette luglio quando si terrà una marcia di protesta e l’occupazione di alcuni stabilimenti da parte del movimento Riprendiamoci le spiagge. La manifestazione è stata indetta contro la decisione del Tar che ha respinto lo scorso 19 giugno il ricorso sul bando spiagge libere presentato dalle tre cooperative sociali Villa Maraini, Futura e il consorzio Il solco.

Cristina Ferretti