Poste Italiane, sit-in davanti alla sede contro licenziamenti di 2mila dipendenti

0
81

"Poste Italiane, la più grande azienda italiana che fa utili per 850 milioni, ha tagliato il lavoro delle agenzie di recapito in appalto, col risultato che 2.000 lavoratori hanno perso il posto di lavoro e sono stati assunto 1.880 nuovi precari". È la denuncia dei lavoratori della comunicazione e dei servizi postali di Cgil, Cisl e Uil che da questa mattina sono in sciopero contro il licenziamento di 2.000 lavoratori delle agenzie di recapito in appalto e in presidio, oggi, sotto la sede generale di Poste Italiane a Viale Europa.

I lavoratori protestano inoltre contro il taglio dello stipendio di 140 euro "imposto" alle lavoratrici in maternità. "Poste Italiane", continuano i sindacati "essendo una grande azienda pubblica ha una grande responsabilità sociale in questi tempi di crisi e non può permettere che tutto questo accada"

È SUCCESSO OGGI...

Antiche strada d’Italia: il viaggio di Osvaldo Bevilacqua arriva in libreria

La Via Francigena che tagliava l’Italia da Nord a Sud, la Salaria che la tagliava da Est a Ovest, la Rotta dei Fenici che toccava le affascinanti coste delle sue isole: più che tre...

Con appena 56 milioni fra impianti compost e isole ecologiche già si parla di...

Sarà anche per l’approssimarsi della campagna elettorale per le regionali del prossimo anno, fatto sta che Nicola Zingaretti si è stancato di veder additato il Lazio fra le regioni più scassate d’Italia. Soprattutto per...

Raf in concerto al Vamontone outlet

Terzo appuntamento con i grandi concerti al Valmontone Outlet Summer Festival, la manifestazione che, fino al 19 agosto, ogni sabato porterà in scena grandi live e spettacoli gratuiti all’interno del villaggio dedicato allo shopping in provincia di...

Atac a un passo dal crac. Rota: «Schiacciati dai debiti»

"In questi mesi ho preso progressivamente atto di una situazione dell'azienda assai pesantemente compromessa e minata, in ogni possibilità di rilancio organizzativo e industriale, da un debito enorme accumulato negli anni scorsi". Lo dice...

Procura indaga su Bracciano: perquisizioni in Acea

Una perquisizione è stata disposta dalla Procura di Civitavecchia presso gli uffici di Acea Ato 2 Spa in piazzale Ostiense a Roma in riferimento alla crisi idrica del lago di Bracciano. Lo comunicano in una...