Bretella Tor De’ Cenci, De Priamo: «Emersi problemi di impatto ambientale»

0
30

Nuovi sviluppi sulla vicenda della bretella di collegamento tra Tor de Cenci e l’autostrada A12 (Roma-Civitavecchia) e contro la quale si oppone il comitato cittadino "No corridoio Roma Latina". Ieri mattina in commissione Ambiente si è svolta una audizione dei comitati di quartiere in merito all'opera inserita nel contesto di infrastrutture del corridoio intermodale Roma-Latina.

Alla presenza dei dipartimenti di Roma Capitale Ambiente, Mobilità e Urbanistica e dell’Ufficio della Riserva del Litorale, constatata l’assenza della Regione Lazio, sono stati auditi in particolare i comitati che si oppongono all’infrastruttura nel suo complesso, nonché i comitati che rappresentano i quartieri coinvolti dal percorso della bretella che in sostanza collegherebbe la prevista nuova autostrada Roma – Latina con l’autostrada Roma Civitavecchia senza passare per il Gra. «Sono emersi problemi legati all’impatto ambientale di questa opera – ha dichiarato Andrea De Priamo, presidente della commissione Ambiente – in particolar modo per il suo transito in soprelevazione in aree di alto pregio ambientale e a pochi metri dalle abitazioni di quartieri come Tor de Cenci, Tre Pini, Mezzocamino e Vitinia.

La commissione si è impegnata a seguire la questione e una volta che il Consiglio municipale si sarà pronunciato sull’argomento nei prossimi giorni, a presentare proprie osservazioni tra le quali metterà sicuramente quella di prevedere l’interramento della bretella e studiare con maggiore attenzione le interconnessioni con via Cristoforo Colombo e Ostiense via del Mare».Fonte Nuova Maurizio Guccini.

cinque