Non soddisfatto di elemosina rapina e accoltella passante: arrestato

0
22

Ha chiesto qualche moneta ad un passante all’interno di un parco a Monteverde. Ma quando ha aperto il portafoglio per prendere il denaro, B.H. cittadino tunisino 44enne ha notato che nella tasca erano contenute diverse banconote ed ha chiesto altri soldi.

La vittima ha espresso il suo disappunto, ribadendo di aver già fatto un'offerta. B.H. però, ha chiesto di consegnargli anche il portafoglio e all’improvviso lo ha colpito prima con un pugno e poi, dopo aver estratto un coltello dalla tasca dei pantaloni, lo ha ferito al collo. La vittima, temendo un’ulteriore reazione dell’aggressore, si è subito dato alla fuga abbandonando sul posto il portafogli, e raggiungendo poco dopo un vicino ospedale per farsi medicare la ferita. Il giorno successivo ha deciso di andare alla polizia a denunciare la rapina subita.

Immediatamente sono scattate le indagini degli agenti del commissariato Monteverde che attraverso le descrizioni del rapinatore e del suo abbigliamento hanno ricostruito il suo identikit. Attraverso alcune testimonianze e le descrizioni fornite dalla vittima, i poliziotti sono riusciti a ricostruire i suoi spostamenti. Quando i poliziotti lo hanno individuato, hanno subito notato una vistosa cicatrice che l’uomo aveva sul collo. Hanno trovato anche la maglietta che indossava al momento della rapina ed il coltello che era nascosto all’interno di una borsa vicino al suo giaciglio. Accompagnato negli uffici del Commissariato Monteverde B.H., con numerosi precedenti di polizia, è stato sottoposto a fermo per il reato di rapina aggravata e tentato omicidio.