Portonaccio, coppia assume badante e la costringe a giochi di sesso: arrestati

0
41

Assunsero una 22enne, cittadina moldava, con la scusa di cercare una badante per l’anziana madre invece volevano fare sesso a tre. L’incredibile vicenda ha visto come protagonisti una coppia di romani, lei 34enne e lui 49enne, entrambi incensurati.

I fatti risalgono al 1 giugno scorso, quando i due, in un appartamento di via Meda, in zona Portonaccio, sotto la minaccia di una pistola, risultata poi un’arma giocattolo, la costrinsero ad avere un rapporto sessuale a tre. La giovane, il giorno successivo approfittando di una distrazione dei suoi aguzzini, riuscì a fuggire e in stato confusionale si rivolse ai carabinieri della stazione Tiburtino III, denunciando l’accaduto.

Nel corso delle immediate indagini, i militari dell’arma hanno raccolto elementi di colpevolezza fondamentali a carico della coppia che hanno consentito al G.I.P. presso il Tribunale di Roma di emettere un’Ordinanza di Custodia Cautela ai domiciliari nei confronti dei due romani con l’accusa di violenza sessuale, sequestro di persona, violenza privata e minaccia in concorso.