La rabbia dei fiorai di Trionfale

0
74

Lamentano "un abusivismo dilagante e non più sostenibile". Protestano perché "condannati a stare in una struttura fatiscente e non a norma". Per questo, i dettaglianti aderenti ad Ascofiori Confcommercio si sono ritrovati ieri sotto la sede del Municipio XVII per chiedere "legalità". Con loro, il presidente di Acofiori Salvatore Petracca: «Il mercato dei fiori di via Trionfale è un ricettacolo di abusivismo. Inoltre, è una struttura che al comune fa perdere ogni anno tra i 450 e i 500.000 euro. In 4.100 mq ci sono 60 grossisti e 250 produttori di cui solo 50 veri. È qui che si alimenta il mercato illegale. Bisognerebbe controllarla, ma se resta palesemente illegale è inutile perdere tempo: chiudiamola, ci sono reti di distribuzione che possono funzionare meglio».

Oltre a interventi contro l'abusivismo, annunciati ieri dall'assessorato capitolino alle Attività produttive, i fiorai chiedono un'accelerazione nella realizzazione del nuovo mercato: «Una struttura è da tempo individuata in via della Magliana, e da 15 anni sono fermi gli stanziamenti della Cciaa perché il comune, a oggi, non ha ancora investito nulla». Il Consiglio del Municipio XVII ha convocato unaieri una seduta straordinaria ad hoc sulla questione. «O ci sarà un atto risolutivo per il ripristino della legalità o sarà guerra. Siamo pronti a bloccare la Trionfale, ad occupare il mercato dei fiori, a ribaltare i mezzi degli abusivi per strada. Questa è una promessa». Il presidente di Ascofiori Confcommercio ha espresso con queste parole "l'esasperazione" degli operatori durante il suo intervento.

All'attenzione del Consiglio del Municipio guidato da Antonella De Giusti l'approvazione di un odg a firma di Fds, Pd, Api, Sel e Udc in cui si esprime «assoluta contrarietà all'ipotesi di cessione e trasformazione in struttura privata dell'attuale sede del mercato» e si chiede al sindaco e all'assemblea capitolina «la definizione certa della data di trasferimento del mercato in una sede più idonea, l'istituzione di una forza di intervento per la salvaguardia dell'ambito urbano con la preclusione a tutti gli operatori abusivi dell'area del mercato e di quella adiacente, controlli efficaci all'ingresso del mercato per impedirne l'accesso agli abusivi e l'applicazione immediata del regolamento del mercato con il rispetto degli orari definiti dall'ente gestore concordati con le vari categorie di operatori».

È SUCCESSO OGGI...

Business Open Fiber Acea, benedetto dal Governo per la banda larga a Roma

Mentre si va disvelando il mistero delle ferie di Virginia Raggi e le opposizioni scelgono le più o meno meritate vacanze agostane, i grillini vanno soggetti a una graduale mutazione genetica da partito lotta...

All’Ombra del Colosseo è l’ora del Geppo Show

Martedì 22 agosto alle ore 21.45, per la prima volta sul palco di All’Ombra del Colosseo nella nuova location del Parco del Colle Oppio, Geppo con il suo Geppo Show. Il nome Geppo nasce dalla passione di Simone...

Bimbo di 2 anni ustionato in spiaggia a causa dei resti di un falò

Nei giorni scorsi un bambino di due anni è stato ricoverato in ospedale con una ustione di secondo grado ai piedini dopo essere affondato in spiaggia sulla brace ancora viva di uno dei falò...

Ogni cosa al suo posto, romanzo d’esordio di Dimitri Cocciuti

Ogni cosa al suo posto è il titolo del primo romanzo di Dimitri Cocciuti che verrà presentato venerdì 1° settembre  nella Libreria “Mangiaparole” (Via Manlio Capitolino 7/9, zona Furio Camillo) e sabato 2 settembre un grande...

Globe Theatre, ecco Il Mercante di Venezia tradotto e diretto da Loredana Scaramella

Dopo il successo della passata edizione torna anche quest’anno sul palco del Silvano Toti Globe Theatre l’opera di William Shakespeare IL MERCANTE DI VENEZIA tradotto e diretto da Loredana Scaramella. Da giovedì 24 agosto fino al 10 settembre (con le...