La rabbia dei fiorai di Trionfale

0
44

Lamentano "un abusivismo dilagante e non più sostenibile". Protestano perché "condannati a stare in una struttura fatiscente e non a norma". Per questo, i dettaglianti aderenti ad Ascofiori Confcommercio si sono ritrovati ieri sotto la sede del Municipio XVII per chiedere "legalità". Con loro, il presidente di Acofiori Salvatore Petracca: «Il mercato dei fiori di via Trionfale è un ricettacolo di abusivismo. Inoltre, è una struttura che al comune fa perdere ogni anno tra i 450 e i 500.000 euro. In 4.100 mq ci sono 60 grossisti e 250 produttori di cui solo 50 veri. È qui che si alimenta il mercato illegale. Bisognerebbe controllarla, ma se resta palesemente illegale è inutile perdere tempo: chiudiamola, ci sono reti di distribuzione che possono funzionare meglio».

Oltre a interventi contro l'abusivismo, annunciati ieri dall'assessorato capitolino alle Attività produttive, i fiorai chiedono un'accelerazione nella realizzazione del nuovo mercato: «Una struttura è da tempo individuata in via della Magliana, e da 15 anni sono fermi gli stanziamenti della Cciaa perché il comune, a oggi, non ha ancora investito nulla». Il Consiglio del Municipio XVII ha convocato unaieri una seduta straordinaria ad hoc sulla questione. «O ci sarà un atto risolutivo per il ripristino della legalità o sarà guerra. Siamo pronti a bloccare la Trionfale, ad occupare il mercato dei fiori, a ribaltare i mezzi degli abusivi per strada. Questa è una promessa». Il presidente di Ascofiori Confcommercio ha espresso con queste parole "l'esasperazione" degli operatori durante il suo intervento.

All'attenzione del Consiglio del Municipio guidato da Antonella De Giusti l'approvazione di un odg a firma di Fds, Pd, Api, Sel e Udc in cui si esprime «assoluta contrarietà all'ipotesi di cessione e trasformazione in struttura privata dell'attuale sede del mercato» e si chiede al sindaco e all'assemblea capitolina «la definizione certa della data di trasferimento del mercato in una sede più idonea, l'istituzione di una forza di intervento per la salvaguardia dell'ambito urbano con la preclusione a tutti gli operatori abusivi dell'area del mercato e di quella adiacente, controlli efficaci all'ingresso del mercato per impedirne l'accesso agli abusivi e l'applicazione immediata del regolamento del mercato con il rispetto degli orari definiti dall'ente gestore concordati con le vari categorie di operatori».

È SUCCESSO OGGI...

Sequestro-Polizia ladispoli

Tentano di rubare una moto d’epoca: uno dei ladri scappa e lascia a piedi...

La scorsa notte i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato un 40enne romano, residente a Genazzano, con precedenti, con l’accusa di rapina impropria. L’uomo è stato sorpreso dai Carabinieri in via...
tuscolano

Maxi incendio in città: a fuoco 20 scooter e un’auto

Fiamme e paura a Roma: la scorsa notte un maxi incendio è scoppiato nel quartiere Trieste e ben 20 scooter hanno preso fuoco, oltre a un'automobile. Anche altri veicoli sono stati danneggiati, anche se non...

Trascinata dietro ai cassonetti e molestata: orrore in pieno centro

Bloccata per le spalle, trascinata dietro ai cassonetti della spazzatura e toccata nelle parti intime. È questo il racconto che, una ventenne, in stato di shock, ha fatto agli agenti degli equipaggi della Polizia di...

Cerveteri, bufera Marini su Zito: “Asfalta la campagna elettorale”

«La presunzione di alcuni esponenti dell’Amministrazione comunale uscente suona come uno schiaffo ai 40mila cittadini della nostra comunità, trattati come fossero già tutti con il cervello all’ammasso». Il vice sindaco asfalta la campagna elettorale e...
fucile

Cammina per strada armato di fucile: allarme in città

Allarme in centro a Roma: un giovane di colore con un in braccio un fucile è stato segnalato in via Plinio, zona Prati. Sul posto la polizia di Stato dei commissariati Aurelio, San Pietro e Borgo. Verifiche...