Molesta 12enne in bagno: arrestato cameriere

0
34

Una tranquilla serata in famiglia si è trasformata in un incubo per una ragazzina di 12 anni. La piccola era a cena con i genitori in un locale del centro, in zona Porta Portese, quando si è alzata dal tavolo per andare in bagno. Li si è ritrovata faccia a faccia con un cameriere che l'ha pesantemente molestata.

L'uomo, un ragazzo egiziano di 26 anni, ha seguito la giovane senza farsi notare fino alla toilette, ha atteso che uscisse e poi l'ha braccata. Il 26enne ha subito allungato le mani trattenendola a sé finchè è riuscito a baciarla contro la volontà della 12enne. Tutto si è svolto in pochi minuti, interminabili per la ragazzina che ripreso coraggio è riuscita a divincolarsi e a scappare dal suo aggressore. Ritornata al tavolo dalla famiglia, visibilmente scossa, ha chiesto immediatamente raccontato l'accaduto al padre. Il genitore, trattenendo a stento la rabbia per il gravissimo episodio, ha bloccato il cameriere che era ancora nel ristorante e ha chiamato il “112”. I carabinieri della stazione Roma Porta Portese sono giunti sul posto poco dopo e hanno preso in consegna il cittadino egiziano.

Per l'aggressore sono scattate le manette con l'accusa di violenza sessuale e ora si trova ora nel carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.