Venerdì nero, chiuse metro e ferrovie urbane: possibili cancellazioni bus

0
26

Giornata nera oggi per gli utenti del trasporto pubblico. Autobus, tram, treni e metropolitane si fermano per lo sciopero di 24 ore indetto dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Ugl trasporti.

Alle 9 la situazione del trasporto pubblico a Roma era la seguente: metro A e B: ultime corse in viaggio poi chiusura. Le ferrovie urbane Roma-Lido, Termini-Giardinetti, in viaggio ultime corse poi chiusura. La ferrovia Roma-Viterbo, invece aperta con riduzione di corse. Per bus e tram possibili sono possibili cancellazioni di linee durante lo sciopero.

Sono chiuse le attività dello sportello al pubblico dell'Agenzia Roma servizi per la mobilità di piazzale degli Archivi 40 e del contact center (dalla scelta 2 alla scelta 6 e il numero verde disabili 800154451) . Il servizio di informazioni sul trasporto pubblico è attivo (scelta 1 del numero unico e numero verde orari e percorsi 800431784). La centrale della mobilità nella mattinata non fornirà i servizi attesi per l'adesione degli operatori in turno allo sciopero. Il box informazioni di Termini, i check-point bus turistici di Aurelia, Laurentina e Ponte Mammolo sono regolarmente aperti.

Lo sciopero del trasporto pubblico locale del Lazio, di 24 ore, indetto da Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Ugl trasporti, è iniziato alle 8.30- Interessa tutte le aziende pubbliche e private ad eccezione di Cotral SpA dove lo sciopero stato proclamato per le quattro ore comprese tra le 12,30 e le 16,30. Nella stessa giornata, una seconda protesta, ma di otto ore, è stata proclamata dal sindacato Fast Confsal, di 8 ore, tra le 8,30 e le 16,30 (ad esclusione di Cotral SpA e Cotral Patrimonio che sciopereranno per 4 ore dalle 12,30 alle 16,30).