Tor De’ Cenci, maratona di artisti contro lo sgombero dei nomadi

0
35

La Comunità di San Egidio, Arci Solidarietà e Amnesty International, hanno presentato ieri, nella Sala Conferenze dei gruppi consiliari, una maratona artistico-musicale per evitare lo sgombero del campo rom di Tor De' Cenci e il trasferimento al villaggio de La Barbuta.

A sostenere l'iniziativa, che si terrà oggi dalle 18 in via Pontina 601, numerosi artisti, tra cui Moni Ovadia, il gruppo musicale Tetes de Bois, Dj Efrem, Cheja Celen e tanti altri.

Tra le richieste delle associazioni quella di fermare gli sgomberi forzati portati avanti dall'amministrazione comunale rispettando le direttive della Commissione Europea sulla materia. Inoltre, come ha ricordato Valerio Tursi, responsabile di Arci Solidarietà, «lo sgombero di un campo che è attrezzato, quindi non abusivo, bloccherebbe il percorso di integrazione e scolarizzazione degli oltre 150 minori del campo, adesso iscritti alla scuola di Spinaceto».

Daniele Ozzimo, consigliere comunale del Pd ha sottolineato invece come «la politica finora attuata dalla giunta Alemanno e del vice sindaco Belviso sui rom è stata fatta solo di spot elettorali senza mai affrontare realmente la questione».