Campo de\’ Fiori, rissa nella notte: denunciati quattro giovani stranieri

0
56

Quattro giovani stranieri, tre inglesi di 20, 25 e 30 anni e un americano di 22 anni, sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri con l’accusa di rissa. I ragazzi, poco prima delle 3, avevano preso parte ad una violenta rissa scoppiata in piazza Campo de’ Fiori tra numerosi giovani in evidente stato di ebbrezza.

Ad assistere alla scena anche tre carabinieri, in quel momento liberi dal servizio e in abiti civili, che hanno immediatamente dato l’allarme al “112”. Nel frattempo, tutti i contendenti, acciaccati e non, si sono dispersi tra i vicoli del Centro Storico prima dell’arrivo delle “gazzelle”.

Grazie alle descrizioni e alle testimonianze fornite dai tre militari è stato possibile rintracciare i 4 stranieri denunciati. Uno dei cittadini inglesi è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso dell’ospedale “Santo Spirito”, da dove, poco dopo, è stato dimesso con 3 giorni di prognosi a causa delle ferite e delle escoriazioni multiple rimediate nella rissa.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, tentato colpo in un centro sportivo: recuperate mazze da golf

Si sono introdotti in un centro sportivo in zona Tor di Quinto e hanno rubato numerose mazze da golf ma, quando si stavano allontanando, sicuri ormai di averla fatta franca, sono stati bloccati dai...

Cadavere crivellato trovato a Castel San Pietro Romano: si indaga per omicidio

Orrore a Castel san Pietro Romano dove il corpo di un uomo senza vita e crivellato di colpi è stato trovato stamattina per strada.   L'allarme è scattato poco dopo le 7 ma il cadavere, riverso...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

San Basilio, duro colpo dei carabinieri alla piazza di spaccio

E’ un duro colpo alle piazze di spaccio nel quartiere San Basilio quello assestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro che hanno individuato un’abitazione utilizzata come centro di stoccaggio della droga...

Roma, gli immigrati puliscono le strade e chiedono integrazione

C’è chi la solidarietà se la va cercando rendendosi utile socialmente e non elemosinando davanti ai negozi su postazioni ormai divenute fisse. Come nel caso che vogliamo citare oggi. Da un po di tempo...