Fonte Nuova, viola il divieto di avvicinamento e aggredisce i genitori

0
131

Arrestato S.L. 39enne di Fonte Nuova, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. Nel mese di novembre scorso il tribunale gli aveva imposto il divieto di avvicinarsi ai familiari.

Ieri mattina, però, l’uomo si è presentato con la compagna in via Nicolò Balanzano a Dragona, dove i genitori sono soliti passare i week end. Verso le 12 quando la coppia è tornata dal mare, ha trovato i due davanti la porta di casa con il chiaro intento di voler entrare. Il padre gli ha rammentato che ciò non era possibile in virtù del provvedimento emesso dal Giudice ma l’uomo, incurante, lo ha prima ingiuriato e, successivamente colpito al volto con un vassoio di pasticcini che aveva portato a seguito. L’anziana coppia è riuscita ad entrare in casa e a chiamare il 112.

È SUCCESSO OGGI...

Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...
tuscolano civitavecchia

Civitavecchia, provoca incendio e scappa: preso piromane

Si è protratto per circa 4 ore un incendio che ha interessato alcuni terreni agricoli in via B. Claudia. Sul posto gli investigatori della Polizia di Stato di Civitavecchia, dopo una breve indagine hanno...

Storace insiste: «Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali»

E’ da qualche giorno che il vicepresidente della Pisana Francesco Storace batte sullo stesso tasto: Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali nel Lazio a novembre in concomitanza con le elezioni regionali in Sicilia. La...

Caput Mundi, arriva il gioco ispirato a Mafia Capitale⁩

Due avvocati di Roma appassionati di giochi di società, agli albori dell’inchiesta su “Mafia Capitale”, colpiti e ispirati dal continuo saccheggio della città eterna ad opera di politici, funzionari e criminali organizzati, hanno deciso di...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...