Pastine, il ministero apre ai comitati

0
78

Sembra aprirsi una speranza nella lunga battaglia che i cittadini dei comuni di Ciampino e Marino stanno facendo contro i rumori “molesti” del Pastine, causati dall'eccessivo traffico aereo.

La scorsa settimana, in una riunione presso la sede del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il direttore generale degli aeroporti e del trasporto aereo, Pelosi, ha esposto a una delegazione di cittadini del Comitato le linee guida che il Ministero intende seguire per risolvere in modo definitivo l'annosa e grave questione. Per Pelosi l'aeroporto di Ciampino non può, a causa dei disagi arrecati alla popolazione, sostenere il peso del traffico dei voli commerciali, inclusi i low-cost e pertanto dovrebbe ritornare al suo ruolo, mantenuto per decenni in modo compatibile con il territorio, di infrastruttura destinata ai voli di Stato, di emergenza e a voli di aviazione generale.

Per questo è fondamentale l'approvazione (entro il 31 dicembre prossimo) del Piano Nazionale Aeroporti, predisposto dai tecnici del Ministero emendando quello proposto da Enac: si tratta di una riorganizzazione globale degli scali aerei nazionali, con l'ottica anche di ridurne i costi di gestione. In tale Piano ministeriale, a Ciampino resterebbero solo voli di Stato, di emergenza e di aviazione generale, mentre tutti gli altri voli commerciali, inclusi i low-cost, verrebbero delocalizzati. Tra l'altro in questi stessi mesi dovrebbe partire l'Autorità di regolazione dei trasporti, svincolando l'Enac da quel latente "conflitto di interessi" dovuto al suo doppio ruolo di controllore e regolatore delle società di gestione degli aeroporti e delle compagnie aeree.

Ma dove finirebbero i voli commerciali di Ciampino? Il Ministero ritiene poco praticabile (e comunque onerosa) l'ipotesi di un nuovo scalo a Viterbo, più attuabile invece sembra essere quella di Fiumicino. «La disponibilità dimostrata dal direttore Pelosi e dai tecnici del suo Ministero – afferma Pierluigi Adami, portavoce del Comitato – ci fa sperare che le istituzioni possano finalmente dare corso a quanto necessario per riportare l'aeroporto di Ciampino nella legalità».

Tiziano Pompili

È SUCCESSO OGGI...

Movida selvaggia in centro, tolleranza zero dei carabinieri: sequestri e multe

Nel fine settimana, i Carabinieri della Compagnia Roma Parioli e della Compagnia Roma Trastevere hanno dato vita ad un’attività di controllo nei quartieri Salario-Trieste, piazza Bologna e Trastevere, finalizzati a garantire un sano divertimento...

Ericsson licenzia circa 200 persone. In corso presidio dei lavoratori davanti alla sede dell’azienda

"Venerdì sera la Ericsson ha fatto recapitare ai lavoratori circa 200 lettere di licenziamento. Semplicemente una vergogna". Così, in una nota, Riccardo Saccone, segretario generale della Slc Cgil di Roma e del Lazio, che...
valmontone

Ciampino, carabinieri e polizia locale fermano auto rubata grazie a targa system

I militari della Tenenza dei Carabinieri di Ciampino e gli agenti del Comando di Polizia Locale, al termine di un'attività congiunta di polizia stradale, hanno fermato un veicolo oggetto di furto che si aggirava...

Bilancio, l’Oref bacchetta il Campidoglio: «Mancano rendiconti delle partecipate»

"Sui rapporti di Roma con le partecipate, anche in funzione della scadenza del bilancio consolidato del 30 settembre: c'e' il problema della riconciliazione dei saldi ancora piuttosto vacua. E' chiaro che il fatto che...

Incendio in un condominio a Prati: evacuato palazzo

Incendio al civico 90 di via Ennio Quirino Visconti, a Roma. A innescarlo un corto circuito nel quadro elettrico posto nella guardiola del portiere, dal quale si sono sviluppate fiamme che hanno avvolto solo...