Tornelli antievasione e nuovi biglietti presentati ieri a Fiumicino

0
32

Sono stati testati per una ventina di giorni i nuovi tornelli attivati presso la stazione Fs di Fiumicino Aeroporto e presentati ieri nell'ambito dell'iniziativa "Regione Lazio e Ferrovie dello Stato insieme contro l'evasione tariffaria".

Sono 11, cinque in entrata e sei in uscita, le postazioni abilitate alla lettura dei titoli di viaggio anticontraffazione, per i quali oltre alla carta filigranata e' stata utilizzata la stampa calcografica che grazie alla tecnica dell'incisione attribuisce al nuovo biglietto requisiti di sicurezza sia visivi che tattili. Due varchi sono stati lasciati per i biglietti di vecchio tipo. I lavori d'installazione dei tornelli, durati circa tre mesi, e il software di gestione ha avuto un costo di circa 740 mila euro, finanziato da Ferrovie dello Stato.

Dal 23 luglio chi sale su un treno senza biglietto potrà mettersi in regola avvisando subito il capotreno e acquistando a bordo il biglietto con un sovrapprezzo di 5 euro. La regola è valida per i viaggiatori in partenza da 131 stazioni sulle 177 della Regione. Nei 30 scali sprovvisti di biglietteria, self-service o punti vendita alternativi, non sarà applicato il sovrapprezzo.