«Passeggeri senza scale mobili»

0
39

Scale mobili e talis roulant fuori uso nel sottopassaggio tra la stazione della metropolitana Piramide e la stazione Ostiense. «Una situazione indegna per una capitale europea come Roma» attacca il Codacons dopo aver effettuato un sopralluogo. «Le scale mobili e tapis roulant, che dovrebbero agevolare il transito dei passeggeri, risultano immotivatamente fuori uso, costringendo gli utenti a disagi e inutili perdite di tempo».

La decisione dell'associazione per i diritti dei consumatori di controllare il servizio arriva dopo «le numerose segnalazioni sul disservizio più volte denunciato negli anni dai cittadini che hanno percorso il tratto in questione». Verificata la situazione Codacons ha annunciato provvedimenti. «Vogliamo siano accertate le responsabilità di tale disservizio, che arreca un ingiusto danno ai cittadini e rappresenta un brutto spettacolo per una metropoli come Roma», afferma il Presidente Carlo Rienzi che precisa:«A tal fine presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica di Roma, chiedendo di indagare per il reato di interruzione di pubblico servizio».

La segnalazione segue da vicino quella di Bici-Roma – Associazione Due Ruote d’Italia onlus sullo stop agli ascensori di alcune stazioni della metropolitana B la domenica. «Ho verificato personalmente che a Eur Marconi, Eur Fermi ed Eur Palasport gli ascensori sono fuori uso – si legge nella lettera denuncia di un socio dell'associazione di ciclisti – e i vigilanti mi hanno candidamente "confessato" che la domenica in assenza di personale Atac vengono disattivati». La carenza strutturale di personale dell'Atac rende inavvicinabili i trasporti pubblici per portatori di handicap, genitori con il passeggino e viaggiatori in bicicletta. L’azienda ha reso noto che sta sperimentando un sistema di informatizzazione delle presenze nelle stazioni e in futuro provvederà a un piano per spostare alcune unità di personale dagli uffici dalle fermate della metro.

cinque