Torre Maura, studenti-vandali devastano scuola: presi 4 minori

0
83

Probabilmente è entrato da una finestra del piano terra della scuola “G. Fattori” a Torre Maura in via del Fringuello il “commando” di sette minorenni, in preda a furia distruttrice.

Il gruppo, formato anche da alcuni studenti dello stesso istituto, dopo aver infranto vetri e forzato porte, ha messo a soqquadro varie stanze danneggiandone le strutture e gli arredi. Per finire, i vandali hanno allagato quattro aule mettendo in funzione gli idranti.

Questo lo scenario di distruzione che hanno registrato gli agenti dell’VIII Gruppo, diretto dal comandante Giuseppe Bracci, intervenuti sul posto su segnalazione della Centrale Operativa della Polizia Locale Roma Capitale. Le indagini sono scattate nell’immediatezza e hanno portato all’identificazione di quattro minori che hanno già ammesso di aver partecipato al raid. Le ricerche stanno procedendo per l’individuazione degli altri tre che ancora mancano all’appello. Denunciati i quattro ragazzi come stabilito dal Tribunale per i Minorenni di Roma.

È SUCCESSO OGGI...

roma

«Mia moglie vuole suicidarsi». La polizia interviene a Roma e la trova con l’amico

Litiga col marito ed esce di casa dicendo di volersi suicidare. L’uomo preoccupato, perché la moglie prima di staccare il cellulare, gli aveva ribadito  di volersi uccidere, ha chiamato la Polizia di Stato. È successo questa...

Raf in concerto al Vamontone outlet

Terzo appuntamento con i grandi concerti al Valmontone Outlet Summer Festival, la manifestazione che, fino al 19 agosto, ogni sabato porterà in scena grandi live e spettacoli gratuiti all’interno del villaggio dedicato allo shopping in provincia di...

Campidoglio, ok ad assestamento di Bilancio: manovra da 132 milioni

L'Assemblea Capitolina con 28 voti a favore ha approvato l'assestamento di bilancio 2017-2019. Si tratta di una manovra da 132 milioni di euro redistribuiti tra parte corrente e in conto capitale, che stanzia maggiori risorse per...

Atac a un passo dal crac. Rota: «Schiacciati dai debiti»

"In questi mesi ho preso progressivamente atto di una situazione dell'azienda assai pesantemente compromessa e minata, in ogni possibilità di rilancio organizzativo e industriale, da un debito enorme accumulato negli anni scorsi". Lo dice...

Con appena 56 milioni fra impianti compost e isole ecologiche già si parla di...

Sarà anche per l’approssimarsi della campagna elettorale per le regionali del prossimo anno, fatto sta che Nicola Zingaretti si è stancato di veder additato il Lazio fra le regioni più scassate d’Italia. Soprattutto per...