Monteverde, irrompe a casa dell\’ex poi picchia il cognato: arrestato 42enne

0
31

Si è presentato sotto casa della ex compagna nonostante il divieto imposto dal Tribunale. U.A. 42enne, ha diversi precedenti per i reati di maltrattamenti, violenza privata e violazione di domicilio, motivi per i quali era già stato arrestato lo scorso maggio e per i quali il Tribunale aveva disposto il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex compagna e dal loro figlio. Ma la scorsa notte, nonostante il divieto, l’uomo non si è dato per vinto, e dopo aver scavalcato la recinzione del giardino ha tentato di accedere all’interno dell’abitazione della donna in via Leonardo Fibonacci, a Monteverde.

Il fratello della donna però è intervenuto per proteggerla, ma l’uomo, piuttosto su di giri dopo aver minacciato lui e la sorella, lo ha colpito con un pugno e si è allontanato subito dopo facendo perdere le sue tracce. Gli agenti del reparto volanti sono intervenuti poco dopo in seguito alle segnalazioni al 113 di alcuni familiari della donna.

La situazione sembrava essersi normalizzata, e gli agenti stavano effettuando un controllo nella zona per rintracciare il fuggitivo, quando una nuova segnalazione è arrivata al 113. Questa volta i poliziotti che erano nelle vicinanze dello stabile sono intervenuti immediatamente ed hanno sorpreso l’uomo mentre tentava di raggiungere con una scala la finestra dell’abitazione. Sono stati necessari diversi minuti di trattativa prima di convincerlo a scendere e ad interrompere una serie di minacce nei confronti della donna e dei suoi familiari.

Accompagnato negli uffici del Commissariato Monteverde, l’uomo ancora visibilmente agitato, è stato arrestato per il reato di atti persecutori.