Animali, Earth: cane malato e legato su balcone, 90enne non può più accudirlo

0
42

È stata una segnalazione anonima ad avvisare Earth di un piccolo cane legato giorno e notte col guinzaglio su di un balcone di via di Grotta Perfetta. “'La proprietaria è molto anziana, gli vuole bene, ma non ce la fa a gestirlo. Il cane non abbaia nemmeno più” ha raccontato la voce al telefono dell’associazione.

Non potendo segnalare alle autorità una telefonata anonima i volontari dell’associazione si sono recati personalmente nel luogo indicatogli ed hanno trovato una situazione disperata – si legge nella nota di Earth – La proprietaria di Pilu, una signora 90enne con problemi motori ama il suo cane, che è anche la sua unica compagnia, ma non può portarlo fuori e teme che in casa, correndo, la faccia cadere, così il cane è costretto sul balcone, dove ha a disposizione acqua e cibo, una cuccia ed una tenda per ripararsi dal sole, ma può muovere solo i pochi passi della lunghezza della corda.

Il piccolo cane ha il muso tutto imbrattato da muco e le unghie delle zampe tanto cresciute da essersi arrotolate su sé stesse, il balcone poi è tutto bagnato dall’urina. Una situazione insostenibile, ma provocata solo dall’emarginazione e non dal disamore della proprietaria che parla del suo cane con le lacrime agli occhi. Eaerh ha immediatamente chiesto una visita veterinaria presso il vicino ambulatorio ed ora Pilu sarà curato. I volontari dell’associazione poi stanno organizzando dei turni per poter portare fuori il cane quotidianamente".

“Non è una situazione isolata – spiega Valentina Coppola, presidente di Earth – purtroppo è sempre più frequente che ci chiamino per situazioni disperate che spesso gestiamo con l’aiuto del NAE, il gruppo di polizia urbana che si occupa degli emarginati”.

“Solo nell’ultima settimana abbiamo ricevuto una segnalazione per un cane in zona Torre Maura con una importante infezione all’orecchio i cui proprietari non riescono a far fronte economicamente alle spese veterinarie ed una in zona Tuscolana dove una anziana signora, sfrattata coattamente dal proprietario di casa e senza un posto dove andare si rifiutava di entrare in una struttura di accoglienza comunale e avrebbe dormito in strada pur di non doversi separare dal suo cane shitzu. In quest’ultimo caso i servizi sociali sono stati veramente preziosi ed hanno predisposto un alloggio temporaneo per lei ed il suo piccolo amico”.

“Storie di povertà e di solitudine a cui è necessario far fronte in maniera organica – continua Coppola – è necessario approvare una mutua veterinaria che copra le spese veterinarie per le fasce deboli ed una assistenza domiciliare che assicuri il benessere ed il movimento a cui gli animali hanno diritto”.

È SUCCESSO OGGI...

Vino e arte che passione, grande evento a Roma

Vino e arte che passione, degustazioni e visite guidate al Casino dell’Aurora Pallavicini

Un’occasione unica per degustare il meglio della nostra produzione vinicola italiana esplorando i segreti di alcune opere inedite dell’arte antica. La straordinaria cornice del Casino dell’Aurora Pallavicini aprirà i suoi spazi in via esclusiva...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Tor Pignattara, sorpreso a spacciare hashish agli arresti domiciliari

Nemmeno gli arresti domiciliari cui era sottoposto da tempo lo hanno persuaso a rimanere lontano dai guai. Un 35enne originario di Aversa con numerosi precedenti penali è stato nuovamente arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma...

Roma, colpisce al volto una donna per derubarla

Un agente della polizia penitenziaria libero dal servizio, in via Tiburtina, ha assistito allo scippo di una borsa nel corso del quale il malvivente, per vincere la resistenza della vittima, l'ha colpita al volto....
Sigilli a un ristorante all'Esquilino

Roma, sigilli a un ristorante: dehors del locale completamente abusivo

Fine settimana di controlli da parte della Polizia Locale. Il reparto del supporto operativo Commercio su sede fissa del I gruppo Centro, ex Trevi, diretto dal dott. Roberto Stefano, ha messo i sigilli a...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Folle inseguimento da Tuscolana a Cassia: due arresti

Duro colpo inferto dai Carabinieri della Compagnia di Ronciglione al traffico di sostanze stupefacenti nella provincia viterbese.   La notte di sabato infatti i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ronciglione in collaborazione con i...