Tivoli, operatori dei rifiuti senza stipendi: scatta la protesta

0
69

La Funzione Pubblica CGIL, insieme alle altre OO.SS., ha proclamato lo stato di agitazione e avviato l’apertura delle procedure per lo sciopero dei lavoratori dell’ASA, Azienda di Igiene Ambientale di Tivoli.

La protesta del sindacato e dei lavoratori é determinata dal fatto che a tutt’oggi il personale di ASA non ha percepito né stipendi né premi di produttività tantomeno la cosiddetta 14° mensilità.

Il sindacato rileva l’assenza di un progetto e di una strategia di riorganizzazione dell’Azienda e come il servizio di igiene urbana nella Città di Tivoli viene erogato agli utenti: «Tale servizio è gestito infatti con sistemi inadeguati, senza le norme di sicurezza e con un parco macchine antiquato».

È SUCCESSO OGGI...

Ardea, Mario Savarese nuovo sindaco

È Mario Savarese il nuovo sindaco di Ardea. È stato eletto con il 62,8% dei voti. Alfredo Cugini, suo sfidante, ha avuto il 37,2%. I dati, in allegato.

Nettuno, poliziotto libero dal servizio sventa un furto in un negozio

Era libero dal servizio, l'agente della Polizia di Stato, che la scorsa notte, mentre si trovava nei pressi della propria abitazione, ha udito alcune voci provenire dalla strada e, insospettito dal fatto che due...
Virginia Raggi

I grillini avanzano nella città metropolitana. Virginia Raggi finalmente sorride

Mentre il Pd romano svolgeva i riti di un suo congresso che altro non è che una conta fra correnti per per la scelta del segretario, alle porte di Roma, a Guidonia, vincevano  i...

Aeroporto di Fiumicino, dipendente rischia di perdere un occhio: protesta dei lavoratori

Ancora un incidente sul lavoro all’interno dell’aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino. In questi giorni è in atto un presidio dei lavoratori della ditta Full Cleaning, una delle numerose ditte di subappalto all'interno dell'aeroporto...

Carabinieri arrestano maldestro scassinatore di bancomat

Partenopeo in trasferta nella provincia di Livorno arrestato sulla SS 1 Aurelia dai Carabinieri della Radiomobile di Tuscania. È successo alle prime luci dell’alba del 24 giugno 2017, i Carabinieri impegnati nel controllo alla circolazione...