Cittadini bloccano il traffico per salvare il parco

0
21

Ieri mattina alcuni cittadini di Labaro del comitato “salviamo il parco” hanno bloccato il flusso del traffico sulla via Flaminia per circa 10 minuti in entrambi i sensi di marcia all’altezza della sede del Municipio Roma XX per protestare contro la costruzione del palazzetto della pallavolo Casa Lazio Bob Lovati all’interno del parco cittadino.

I cittadini hanno esposto uno striscione con su scritto “salviamo gli alberi, blocchiamo i lavori” e, con un megafono, hanno spiegato agli automobilisti le ragioni del loro blocco stradale riscontrando solidarietà da parte di alcuni di essi. La vicenda ha avuto inizio quando i cittadini hanno chiesto parola poco prima della consueta seduta del lunedì del Consiglio municipale quando hanno chiesto con forza ai gruppi consiliari e al Consiglio tutto di esprimersi contro la costruzione del palazzetto.

Alcuni consiglieri di maggioranza e opposizione e il presidente Giacomini hanno risposto ai cittadini che «il Municipio ha fatto tutto quello che era in suo potere fare». La consigliera Casasanta ha invitato i cittadini a «recarsi direttamente in consiglio comunale perché il municipio non può far niente». A quel punto i cittadini hanno protestato fortemente fino a che la polizia municipale non ha sgomberato l’intera sala del pubblico senza incontrare alcuna resistenza da parte dei cittadini che a quel punto si sono diretti verso la via Flaminia per bloccarla.

Marco Tolli, consigliere Pd, ha dichiarato: «Siamo disposti a collaborare sulla base di obiettivi condivisi. Gli alberi e le fogne non sono il problema. La società sportiva ha il compito di costruire un dialogo trasparente con il territorio e le istituzioni sono chiamate a vigilare e a garantire una gestione aperta». I cittadini intanto hanno annunciato il presidio fisso davanti al cantiere mattina e pomeriggio promettendo battaglia e nuove mobilitazioni.

Riccardo Razionale