Montecitorio, consumatori protestano incatenati contro carovita

0
25

Le associazioni dei consumatori italiane che hanno indetto la Giornata nazionale contro il carovita (Associazione Consumatori Utenti, Assoutenti, Casa del Consumatore, Codacons, Codici, Confconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori, con la partecipazione di Coldiretti, Acli Terra e Comitas) sono scese in piazza davanti Montecitorio per una "clamorosa forma di protesta mai realizzata prima in Italia".

I rappresentanti delle associazioni hanno infatti manifestato vestiti da detenuti e con tanto di catene e palla al piede.

"Si tratta di una iniziativa molto singolare – spiegano le associazioni – destinata ad attirare l’attenzione dei mass media di tutto il mondo ma soprattutto quella del Governo e delle istituzioni italiane, finora indifferenti alle problematiche concrete dei consumatori".

Una delegazione costituita dai presidenti delle 9 associazioni ha chiesto di essere ricevuta da Mario Monti "al fine di consegnare al Premier le richieste dei consumatori italiani contro il carovita, misure che a regime porterebbero ad un risparmio di circa 2.500 euro annui a famiglia".