In lotta contro le barriere antirumore

0
23

Ancora proteste a Ostia contro le barriere fono assorbenti. Dopo mesi di iniziative adesso i cittadini si sono organizzati per scendere in strada durante tutto il fine settimana.

L’iniziativa è promossa dal comitato “Sentinelle degli alberi” che promuove per il giorno sabato 22 Settembre, dalle ore 10.30 in via Sacchetto a Ostia, una nuova manifestazione intitolata “Si al ragù, no allo spezzatino”.

Il titolo dell’iniziativa è volutamente ironico ed è riferito alla volontà di Atac e Regione di procedere alla realizzazione di vari e brevi sezioni di barriere antirumore, nelle aree più densamente popolate della città a ridosso della ferrovia Roma-Lido. «L’intento del comitato» spiega Roberto Costantini, il presidente «è quello di dissuadere la controparte a procedere nella costruzione dei pannelli fonoassorbenti nelle zone indicate.

La manifestazione organizzata per sabato precede di poco il prossimo incontro previsto con Regione e Atac, fissato per il giorno 5 ottobre, e vuole rappresentare una spinta verso la risoluzione delle criticità ancora in essere del progetto delle barriere fonoassorbenti. Noi non smetteremo di lottare contro questo progetto dannoso per il territorio e inutile per la cittadinanza. Abbiamo avuto diversi incontri con gli enti preposti ma nulla è stato ancora concretamente fatto. Per questo non smetteremo di promuovere iniziative analoghe pur di farci ascoltare. Ci auguriamo – aggiunge – che la prossima riunione con i vertici della Regione e Atac portino a un concreto passo avanti per la risoluzione del problema. Siamo seriamente preoccupati che venga attuato un progetto che comporterà la deturpazione e l’abbattimento di diversi alberi».

Intanto, già da venerdì ci saranno altre iniziative: dalle ore 7 alle 9, presso le stazioni ferroviarie di Lido Centro e Lido Nord, si effettueranno alcuni volantinaggi, sempre promossi con l’intento di sensibilizzare e informare la cittadinanza sulle problematiche inerenti i progetti in atto sulla Roma-Lido.

Cristina Ferretti