Quelle voragini dimenticate

0
75

È emergenza buche in via Sant’Angela Merici. I residenti del quartiere Nomentano attendono la manutenzione dei marciapiedi sconnessi da circa trent’anni. Adesso è giunto il momento della raccolta firme, per ottenere dal Municipio III delle risposte concrete al problema delle buche.

Danilo, il portiere da cui è partita l’iniziativa, racconta: «Molte persone si sono lamentate perché hanno difficoltà a camminare e qualcuno è caduto. Sono andato tre volte in Municipio ma mi hanno detto che non ci sono soldi. Da ventotto anni lavoro qua e non ho mai visto effettuare lavori nella via». «Stiamo raccogliendo delle firme in ogni palazzina del quartiere e siamo già a qualche centinaio. Non ci sembra giusto che in via Lanciani o comunque nei dintorni intervengano spesso e qui non ci considerino affatto: il trattamento deve essere uguale per tutti. Non chiediamo che vengano soltanto coperte le buche, vogliamo che il marciapiede sia interamente rifatto», aggiunge una coppia di pensionati.

Ondivio, barista, afferma: «Il problema maggiore è che questa è una zona in cui vivono moltissimi anziani. A causa delle buche sono costretti a spostarsi con la sedia a rotelle in mezzo alla strada, rischiando di essere investiti dalle macchine, che qui raggiungono anche i 100-120 km/h. C’è anche stato un incidente terribile qualche anno fa, in cui è morta una persona. La strada è lunga e in discesa, per cui i mezzi vanno molto veloci. I marciapiedi attuali sono larghi, ma dovrebbero essere più funzionali».

Sono anche i più giovani a lamentarsi delle buche, come Ilaria, residente solo da cinque anni in via Sant’Angela Merici, che dice: «Quando sono arrivata a Roma dalla Puglia non mi aspettavo assolutamente una situazione simile. Non sono solamente gli anziani ad avere difficoltà a camminare sul marciapiede, io ho ventuno anni e sono caduta ugualmente. Quando piove la strada si trasforma in un vero e proprio fiumiciattolo e con le buche che ci sono è quasi meglio passeggiare in mezzo alla via».

Federica Terramoccia

È SUCCESSO OGGI...

Roma, violentissima rissa tra stranieri con cocci di bottiglia e coltelli

I Carabinieri della Stazione di Roma Piazza Dante, in servizio di Stazione Mobile, impiegati per contrastare ogni forma illegalità e degrado nella zona di piazza Vittorio, hanno arrestato tre cittadini stranieri - un pakistano,...

Amalgama, grandi opere pubbliche: nuovi casi di corruzione

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma hanno eseguito una nuova ordinanza, che dispone una misura cautelare e un sequestro preventivo di beni, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Roma...

Arrotonda la pensione spacciando nel parco: fermato 66enne

Continuano i controlli della Polizia di Stato nella zona di Colli Aniene: gli agenti del commissariato San Basilio, diretto da Agnese Cedrone, hanno arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti un pregiudicato romano di...

Maccarese, al Castello Miramare tra sport e una serata senegalese

Mondofitness raddoppia. Oltre alla tradizionale location dello stadio Paolo Rosi il Villaggio più sportivo della Capitale sarà anche nello splendido scenario del Castello Miramare di Maccarese (via di Praia a Mare Maccarese), per accogliere...

Via di Portonaccio e multe sulla preferenziale, Codici: «11 milioni nelle casse del Comune...

«Via di Portonaccio che dal 2 maggio 2017, si è trasformata in corsia preferenziale verso Via Tiburtina, con telecamere di sorveglianza attive 24 ore su 24, si sta rivelando una vera e propria croce...